Che ne sarà di Brahim Diaz? L’idea del Milan

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

Dove andrà il mercato estivo rossonero è ormai chiaro: per la stagione 2022/2023 a Milanello arriverà con tutte le probabilità del caso un trequartista (oggi si è fatto prepotentemente il nome di Charles De Ketelaere, per il quale il Milan ha pronta una maxi-offerta). In quel ruolo il Milan dei giocatori li ha già: Rade Krunic, il coltellino svizzero di Pioli, è destinato a rinnovare il proprio contratto coi rossoneri mentre la situazione per Brahim Diaz, in prestito dal Real Madrid, è diversa.

LEGGI QUI ANCHE -SETTIMANA CALDA A CASA MILAN: DUE RINNOVI DA CHIUDERE E DUE COLPI IN ARRIVO!”

Secondo quanto riporta la Gazzetta dello Sport questa mattina, lo spagnolo resterà al Milan anche per la prossima stagione e conserverà la maglia numero 10. Il secondo anno di prestito verrà quindi svolto come previsto dall’accordo raggiunto l’estate scorsa tra il club di via Aldo Rossi e il Real Madrid. Di recente, le due società hanno avuto un contatto utile proprio a confermare il prestito: resta il riscatto tra 12 mesi a 22 milioni di euro (e il controriscatto Real a 27). La concorrenza per Brahim Diaz aumenterà: per guadagnarsi la conferma lo spagnolo deve ritagliarsi un nuovo spazio nel Milan 2022/2023 e riscattare la precedente stagione, fatta più di ombre che di luci.

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

photocredits: acmilan.com

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate