Champions League, scelto l’arbitro di Milan-Inter: solo tre precedenti con i rossoneri

I più letti

Giacomo Mirandola
Residente in un paesino in provincia di Novara, nasce a Gallarate il 21 dicembre 1998, poche ore dopo Kylian Mbappé, con cui condivide la passione ma non il talento. Diplomato al liceo scientifico e laureato in Scienze della Comunicazione, la sua vita, alla costante ricerca di emozioni, lo ha portato a conoscere e ad appassionarsi a quasi tutti gli sport praticati sul pianeta. Giornalista, speaker e audiodescrittore all'occorrenza, fa questo lavoro per esigenza, non per scelta. Un solo obiettivo: trasmettere agli altri anche solo un parte delle emozioni che lo sport gli sa regalare ogni giorno.

Manca sempre meno all’attesissimo Euroderby, il cui primo atto andrà in scena mercoledì 10 maggio alle ore 21:00. In vista di questo sentitissimo Milan-Inter di Champions League, la UEFA ha scelto l’arbitro che dirigerà la gara. Si tratta dello spagnolo Jesus Gil Manzano. Il fischietto spagnolo è piuttosto giovane, ha 39 anni, e non ha mai arbitrato una semifinale di Champions. Si tratta di un direttore di gara non così esperto come ci si sarebbe potuti aspettare per una sfida così delicata. Nella massima competizione europea, infatti, Gil Manzano ha arbitrato solo 19 partite. In quelle gare ha estratto 72 gialli (una media di circa 3,7 ammonizioni a partita) e assegnato 7 rigori, mentre non ha mai dovuto ricorrere al cartellino rosso. Lo spagnolo ha diretto anche 15 gare di Europa League. La competizione dove ha coltivato più esperienza, ovviamente, è La Liga, dove ha diretto ben 212 partite. La gara più prestigiosa da lui diretta è probabilmente la semifinale di ritorno di Europa League dello scorso anno, quando l’Eintracht Francoforte sconfisse per 1-0 il West Ham.

LEGGI QUI ANCHE – SIMEONE: “MI PIACEREBBE TORNARE ALL’INTER, SPERO PASSI LA SEMIFINALE”

Le strade dell’arbitro iberico e quelle del Milan si sono incrociate tre volte, una in Champions League e due in Europa League, mentre non ci sono addirittura precedenti con l’Inter. Gil Manzano ha diretto i rossoneri in questa stagione nella gara della fase a gironi contro la Dinamo Zagabria, vinta per 3-1 dal Milan. In quella gara aveva assegnato un rigore, poi trasformato da Olivier Giroud, e estratto due cartellini gialli. Il secondo precedente risale alla stagione 20/21, in particolare al ritorno dei sedicesimi di finale di Europa League contro la Stella Rossa. Dopo il 2-2 di Belgrado, il Milan pareggiò anche quella gara per 1-1 grazie al rigore trasformato da Frank Kessié a inizio gara e passò il turno per la regola dei gol in trasferta. Oltre al penalty, in quella gara Gil Manzano estrasse 3 cartellini gialli e un rosso per doppia ammonizione. L’unico sanzionato del Milan fu Zlatan Ibrahimovic. Il terzo precedente, forse il più iconico, riguarda le qualificazioni all’Europa League. Gil Manzano, infatti, fu il direttore di gara della memorabile sfida tra Rio Ave e Milan, terminata dopo una lotteria di rigori quasi infinita che i tutti i tifosi del Milan ricordano molto bene.

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Gil Manzano arbitro Milan Inter Champions League

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate