Cassano: “La Juve è più forte del Milan”

I più letti

Piero Mantegazza
Nato in provincia di Como nel 2000, laureato in Economia dei beni culturali e dello spettacolo. Ho mosso i primi passi nel giornalismo a “La Provincia di Como” per poi passare a Radio Rossonera. Raccontare lo sport è la mia passione: calcio e tennis non devono mai mancare. Fin da bambino il focus è il Milan, che è come una seconda famiglia. Innamorato delle bandiere e delle loro ineguagliabili storie, ormai sempre più in via d’estinzione

Ormai non è più una novità, si sa che Antonio Cassano dice le sue opinioni in maniera diretta, questa volta si è espresso su Milan-Juve, soffermandosi su Allegri.

L’ex calciatore di Roma e Milan sta portando avanti una crociata contro l’allenatore della Juventus, insieme al suo amico ex Inter, Lele Adani.

Bisogna ammettere che Max non li sta aiutando a cambiare argomento, la sua squadra non sta convincendo ed è ottava a -10 dalla capolista. Anche in Champions la situazione non è delle migliori, i bianconeri sono terzi a -4 da PSG e Benfica.

Cassano e Adani però continuano a ripetere che non analizzano i risultati ma le prestazioni ed è sotto gli occhi di tutti che la Juve faccia fatica a produrre gioco, un po’ per colpa dei suoi calciatori, ma soprattutto per le idee non al passo con i tempi di Allegri, sempre secondo i due componenti della Bobo Tv.

In particolare Fantantonio ha voluto dopo Milan-Juve, mettere a confronto il lavoro degli allenatori delle rispettive squadre:

Su Pioli: “Continua a stupirmi a livello di idea di gioco, l’altro giorno si è inventato un Theo Hernandez a centrocampo. Pioli sta facendo un lavoro eccezionale e si sta evolvendo con il calcio moderno. Sta valorizzando tanti giocatori come Brahim Diaz, lo ha fatto con Leao, Tomori e Kalulu. Ora anche con Gabbia: lo butta dentro e fa bene anche lui”.

Mentre su Allegri e la Juve: “Tutti iniziavano a dire che la squadra era ripartita, ma ha vinto contro il Bologna e contro il Maccabi Haifa che, con tutto il rispetto, in Italia fa fatica a salvarsi. Senza giocare bene… Allegri aveva detto che avrebbe voluto vedere il Milan senza 5 titolari e se li son tolti da soli… La Juventus continua a fare schifo, non riesce più a giocare. L’allenatore voleva un play, Paredes, e poi non lo mette e non gli dà mai le situazioni e le idee di gioco. Poi, in conclusione, ritorni sempre a fare grande fatica. Se vai a vedere gli 11 del Milan e gli 11 della Juventus, i bianconeri sono molto più forti, però non riescono a fare 3 passaggi di fila”.

Segui la nostra pagina Facebook per sapere tutto quello che succede nel mondo Milan!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate