Caso plusvalenze: cosa rischia la Juventus?

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

Anche se come sottolinea il quotidiano stesso parlarne adesso è prematuro (il tutto deve ancora venire accertato), secondo quanto riportato questa mattina da Tuttosport la Juventus è a serio rischio dopo l’annuncio della Procura di Torino relativo alla chiusura delle indagini relative alle ipotesi di reato di falso nelle comunicazioni sociali e false comunicazioni rivolte al mercato da parte della società. Nonostante i tempi potrebbero essere lunghi (udienza preliminare a febbraio, processo alla fine dell’estate), il quotidiano si interroga sul rischio effettivo per i bianconeri. Per la società, pensare a qualcosa in più di una semplice multa è difficile. Per i dirigenti indagati invece il rischio è più grande e potrebbe portare addirittura alla pena massima di sei anni di reclusione (anche se, puntualizza Tuttosport, è quasi impossibile associare la pena massima al tipo di reato commesso dalla Juventus). Sul piano sportivo, le conseguenze sono ancora più complesse da valutare e da ipotizzare: il nodo della questione sono gli effetti del falso in bilancio, bisogna capire se le alterazioni siano servite o meno alla Juventus a rientrare nei parametri di iscrizione alla Serie A. Se tutto ciò venisse accertato, i bianconeri potrebbero subire dei punti di penalizzazione.

LEGGI QUI ANCHE   -L’EQUIPE – MAIGNAN AGITA IL MILAN: E’ SCONTRO COL CLUB? LA RICOSTRUZIONE DELL’EPISODIO-

Sulle pagine de La Stampa ci si concentra invece sulla situazione di Andrea Agnelli: secondo il quotidiano, i magistrati hanno chiesto al GIP gli arresti domiciliari e l’interdittiva dai ruoli societari per il presidente del CDA Andrea Agnelli, richiesta però respinta dallo stesso Giudice per le Indagini Preliminari. La situazione è in continua evoluzione, e al momento la società non ha ancora commentato ufficialmente l’accaduto.

Segui la nostra pagina Facebook per sapere tutto quello che succede nel mondo Milan!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Andrea Agnelli

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate