Caso Plusvalenze: arriva la decisione su Juventus e Napoli!

DiDavide Giovanzana

Apr 2, 2022

Nella giornata di ieri, dopo 3 anni di indagini, sono stati presi i primi provvedimenti sul caso plusvalenze.

Degli 11 club sotto inchiesta, 5 sono di Serie A: Juventus, Napoli, Empoli, Genoa e Sampdoria. Tra dirigenti e membri dei CDA chiamati ad approvare i bilanci falsati dalle plusvalenze fittizie, l’indagine ha coinvolto addirittura 61 persone: da Agnelli, Paratici e Nedved passando per De Laurentiis e gli ex presidenti delle genovesi Ferrero e Preziosi.

Come riporta la Gazzetta dello Sport, i 5 club di Serie A sono stadi deferiti dalla FIGC dopo l’esame dei documenti da parte della procura: nel caso venissero ritenuti colpevoli, le sanzioni prevederanno soltanto un’ammenda. Quello che viene contestato è solo la violazione dell’articolo 31 comma 1, ossia il fornire informazioni mendaci, reticenti o parziali o i comportamenti diretti a eludere la normativa federale in materia gestionale ed economica: situazioni che non prevedono nulla più di una ammenda con diffida, da Codice di Giustizia Sportiva. Diverso il destino per Pisa e Parma che rischiano addirittura l’esclusione o la retrocessione.

-Leggi QUI anche “Calciomercato Milan – Prima offerta per il giovane belga!”-

Giusto o no, la rosea pubblica il bilancio rideterminato della Juventus grazie agli affari Pjanic, Cancelo, Rovella e Audero tra gli altri. Per i bianconeri sono state effettuate rettifiche per “elisione di plusvalenze fittizie” per un totale di 111 milioni e 660 mila euro: se aggiunti alla perdita dichiarata dal club di 138 milioni, porta il tutto a oltre 250 milioni.

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Tutti convocati

Radio rossonera live

torna al live

La radio 24/7 dedicata al Milan