Sorteggi, Pellegatti: “Milan, due condizioni per vincere l’Europa League” (ESCLUSIVA)

I più letti

Lorenzo Iadevaia
Classe 1996, appassionato a 360 gradi di calcio, sport con uno spiccato interesse per il campo della comunicazione, dell'informazione e dei media, è cresciuto professionalmente nelle web radio con sede in Toscana tra Prato e Firenze come speaker in programmi radiofonici e rubriche sportive e come web editor di un portale di informazione prima di approdare a Radio Rossonera in qualità di redattore del sito web e ritornare a occuparsi di calcio seguendo le notizie del mondo Milan. L’attenzione allo scenario social e il desiderio di essere sempre informato e aggiornato sono le caratteristiche che lo contraddistinguono.

Il commento di Carlo Pellegatti al sorteggio di Europa League e i due prerequisiti per provare a vincerla

Carlo Pellegatti è intervenuto in esclusiva come ogni venerdì pomeriggio a Pelle Rossonera per parlare del tema del giorno: il sorteggio degli ottavi di finale di Europa League che ha consegnato al Milan lo Slavia Praga. Il giornalista ha commentato l’urna di Nyon benevola per i rossoneri visto come si era messo il sorteggio. Pellegatti ha mostrato la sua ricetta per vincere il trofeo. Qui le dichiarazioni di Pellegatti in esclusiva a Radio Rossonera.

EUROPA LEAGUE, MILAN-SLAVIA PRAGA: UFFICIALI GLI ORARI DELLE PARTITE

Il pensiero di Pellegatti dopo il sorteggio

Carlo Pellegatti intervenuto in collegamento in esclusiva nella trasmissione Pelle Rossonera ha parlato del fresco sorteggio degli ottavi di finale di Europa League dal sapore dolce per il Milan che ha pescato lo Slavia Praga come prossimo avversario. Pellegatti ha descritto così la trepidazione che si era creata con le due squadre rimaste nell’urna: il Bayer Leverkusen e lo Slavia Praga. Questo il suo racconto: “Erano rimaste due squadre o beccavi il Bayer Leverkusen oppure ti pescavi lo Slavia Praga, quindi non eravamo messi bene o di qua o di là. Ho urlato adesso si va ai quarti ed è la stessa cosa che ho urlato quando Pippo mi segna all’ultimo minuto con l’Ajax, c’era la semifinale con l’Inter, ma io ho urlato siamo in finale!”

MILAN, GABBIA: “SORTEGGIO SEGUITO A METÀ. ANIME VIVE E FORTI”

Pellegatti, come il Milan può vincere l’Europa League

Carlo Pellegatti nel suo intervento esclusivo a Radio Rossonera ha risposto alle domande dei radioascoltatori in collegamento telefonico. Tra queste anche la richiesta di esporre come si vince l’Europa League. Pellegatti ha evidenziato due condizioni per arrivare a trionfare a Dublino: “L’Europa League si vince con dei sorteggi accessibili, quindi come è capitato con il Rennes, indipendentemente dalla triste sconfitta di ieri, perché con il Rennes non si può perdere, con lo Slavia Praga non si può perdere, se usciamo dallo Slavia Praga non va bene. Si vince con il sorteggio e giocando da Milan come in tante partite abbiamo giocato e in tante altre no”. Nel suo pensiero Pellegatti ha evidenziato il fatto che una squadra come quella di Pioli capace di battere il PSG, giocare alla pari con Borussia Dortmund e Newcastle in Champions League non può uscire da Rennes o Slavia Praga in Europa League.

Ultime news

Notizie correlate