Pellegatti: “Chiuso il discorso Lopetegui-Milan, tanti non vogliono De Zerbi” (ESCLUSIVA)

I più letti

Lorenzo Iadevaia
Classe 1996, appassionato a 360 gradi di calcio, sport con uno spiccato interesse per il campo della comunicazione, dell'informazione e dei media, è cresciuto professionalmente nelle web radio con sede in Toscana tra Prato e Firenze come speaker in programmi radiofonici e rubriche sportive e come web editor di un portale di informazione prima di approdare a Radio Rossonera in qualità di redattore del sito web e ritornare a occuparsi di calcio seguendo le notizie del mondo Milan. L’attenzione allo scenario social e il desiderio di essere sempre informato e aggiornato sono le caratteristiche che lo contraddistinguono.

Pellegatti sul prossimo allenatore del Milan: l’eventuale risposta di De Zerbi in caso di contatto ufficiale

Carlo Pellegatti è intervenuto in esclusiva come al solito in Filo Rossonero per parlare dei temi attuali di casa Milanche in questo momento ovviamente vertono sulla ricerca del prossimo allenatore e sulla reazione di Lopetegui al dietrofront rossonero. Il giornalista ha aggiornato su quanto trapelato dall’entourage del tecnico spagnolo, sul sentiment dei tifosi su una delle alternative come Roberto De Zerbi. Qui le parole di Pellegatti al canale Youtube di Radio Rossonera.

Pellegatti, chiuso il capitolo Lopetegui-Milan

“Oggi è definitivamente chiuso il discorso relativo a Lopetegui, dalla Spagna l’entourage di Lopetegui si dice sorpreso, meravigliato, stupito e deluso per questo cambio legittimo da parte del Milan dopo la sollevazione dei tifosi. I tifosi del Milan saranno contenti, ma bisogna tenere conto anche dei sentimenti della controparte”.

Parte della tifoseria si oppone a De Zerbi

“I tifosi continuano a chiedere Conte, ma quando sapranno che Conte non arriva, voglio capire su chi andranno. Ci sono tanti che non vogliono De Zerbi. Vorrei capire quale sarà l’allenatore che gradiranno e allora anche io lo gradirò. Mi sembra una vita complicata”. Pellegatti ha provato a ipotizzare la risposta del tecnico del Brighton in caso di contatto ufficiale con lui e il club inglese: “De Zerbi se venisse contattato con volontà di prenderlo, lui penso che verrebbe poi dipende dalla volontà del Milan, che di solito non compra un allenatore (costa 15 milioni). Se legittimamente dicono noi non compriamo l’allenatore, anche De Zerbi salta”. Infine, il giornalista ha ammesso che al momento non ci sono favoriti per la panchina: “In questo momento nessun allenatore lo vedo vicino alla panchina del Milan, non ho idea quale possa essere la prossima mossa, se hanno un piano B dopo Lopetegui, non trapela molto”.

Ultime news

Notizie correlate