Carlo Pellegatti: “Il Milan ha due risultati su tre. La Juve no”