Milan Pioli, Caressa: “Maldini l’aveva già capito” Ma predica calma

I più letti

Fabio Caressa nel consueto appuntamento sul suo canale Youtube con la Top XI dell’ultima giornata di campionato ha parlato del Milan e del ciclo terminato di Pioli

Anche Fabio Caressa ha voluto dire la sua sull’argomento Pioli e il suo ciclo, ormai prossimo al termine, al Milan. Secondo il telecronista di SkySport, infatti è giusto separarsi, ma è anche doveroso non esagerare con le critiche, per ricordare anche ciò che di buono il tecnico rossonero ha fatto. Infine parla di Maldini, che secondo lui non avrebbe riconfermato l’allenatore sulla panchina del Milan in questa stagione, ma che non ha ricevuto ascolto ed è successivamente stato mandato via.

Le parole di Caressa

I ciclo di Pioli col Milan è finito, e anche in malo modo con l’eliminazione dall’Europa League e la sconfitta nel derby. Però non bisogna dimenticare quello che ha fatto per questa società. Forse qualcuno, che ora non fa più parte del Milan, l’aveva già intuito che si stesse chiudendo il ciclo, e mi riferisco a Maldini, che avrebbero dovuto ascoltare di più. Lui non credo l’avrebbe riconfermato per questa stagione, però piano con le critiche, è un allenatore stimato. Nell’estate della vittoria dello Scudetto si sentiva in ogni discoteca ‘Pioli is on fire’. Si può criticare, ma non insultare.”

Ultime news

Notizie correlate