Capello su Ancelotti: “Zero rischi, a Madrid non hai tempo! Occhio alle tante botteghe…”

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

Fabio Capello commenta la scelta di Carlo Ancelotti e quella del Real Madrid in un’intervista per la Gazzetta

Da poche ore è ufficiale: Carlo Ancelotti allenerà il Brasile a partire dal 2024. Fabio Capello, intervistato dal sito della Gazzetta dello Sport, ha commentato la decisione di Ancelotti e anche del Real Madrid, che giocherà una stagione con il proprio tecnico già sicuro di lasciare a giugno. Oggi opinionista a Sky Sport, l’ex allenatore non ha grandi dubbi sul futuro roseo del giocatore che ha allenato in rossonero.

L’intervista

“È il più bravo di tutti”. Così esordisce Capello su Ancelotti: “Non si vince ovunque, in Europa, se non sei bravissimo. E poi ha vinto pure col Real, la bottega più difficile, ecco il Real somiglia al Brasile: non si può sbagliare. E hanno scelto uno che sbaglia poco”.

Quali le difficoltà di allenare un team così: tanta attesa e un solo obiettivo, vincere.

“Non c’è tempo per allenare, poco tempo per creare gruppo, poco tempo per tutto in genere in una nazionale. La fortuna sarebbe trovare un gruppo di giocatori già solido, e qualche leader che trascini e ti ascolti. La cosa importante è avere poi la fortuna di trovare il momento giusto, cioè giocatori in condizione di forma, arrivare a fine stagione con la condizione ottimale. Per esempio i miei inglesi correvano come pazzi tutto l’anno poi in nazionale scoppiavano. Come il City in finale di Champions con l’Inter non era più il City che conosciamo, aveva perso dinamismo. A fine stagione sono stravolti”.

L’obiettivo è il Mondiale 2026. Che consigli darebbe Capello ad Ancelotti?

 “Le nazionali che hanno vinto i Mondiali hanno trovato il gruppo, creando la giusta mentalità, gruppo che sappia anche resistere alle pressioni enormi, dei media, dei tifosi… Sarà dura. Perché con i club se sbagli una partita o non giochi bene, dopo 7 giorni puoi rifarti, lì li vedi dopo un mese se va bene. Così non riesci a intervenire a fondo. Se parli ogni giorno col gruppo riesci a trasmettere tante cose, più cura dei dettagli, di situazioni di gioco”.

Che dovrà fare, Carlo?

“Rinnovare e affidarsi a chi conosce, Vinicius, Rodrygo, Militao, mica male… Lo dovrà fare, non c’è dubbio su questo. Per fortuna molti sono stati con lui nei club, penso a Richarlison, Casemiro, Marquinhos… Dovrà seguirli bene, facile visto che giocano quasi tutti in Europa”.

Ma media e fan spingeranno per i beniamini locali.

“Eh sì, Carlo dovrà ascoltare tante botteghe, bisogna servirli tutti… Scherzo, ovviamente”.

I pregi di Ancelotti? Capello:

“Riesce a trasmettere fiducia ai giocatori – e non è poco -. E poi non gioca sempre allo stesso modo, ma secondo i giocatori che ha. Non sposa un verbo. Era stato criticato per aver vinto l’ultima Champions a Madrid, giocando in contropiede… La sua bravura è capire i giocatori che ha e tatticamente è bravissimo. Poi ha carattere, forza di nervi, pazienza e sa parlare, non ha fretta e soprattutto credibilità”.

Il fatto di aver già l’accordo col Brasile può distrarlo, dal Real dove resta un’altra stagione?

“No, nessuna distrazione, non c’è rischio, è troppo intelligente, Carlo. E’ preparato, ha la forza di capire quel che deve fare e come. Anzi, sarà uno stimolo in più di lasciare Madrid bene, per fare vedere che non pensava al Brasile. E poi a Madrid non hai tempo per pensare”.

ARTICOLI CORRELATI
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!
Iscriviti al nostro canale Youtube per non perderti tutte le nostre dirette e i contenuti esclusivi!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

capello ancelotti

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate