il 04/02/2024 alle 13:27

Il Milan Primavera affonda il Cagliari: Sia e Camarda inarrestabili!

0 cuori rossoneri

Il Milan ha battuto 1-3 il Cagliari con Sia ispirato nel primo tempo e il talento di Camarda in tutte le sue forme nella ripresa

Nella ventesima giornata del Primavera 1 si sono affrontati Cagliari e Milan al Centro Sportivo Ercole Cellino. La formazione di Ignazio Abate è sbarcata in Sardegna con l’obiettivo di tornare alla vittoria dopo 3 partite senza, ma non sarà facile contro la squadra di Matteo Battilana, che con 28 punti in classifica sta disputando un ottimo campionato a solo 4 distanze dai rossoneri. La classifica, a parte l’Inter che è in fuga, è molto corta e ogni passo falso può costare caro da qui alla fine della stagione regolare. Qui il resoconto di Cagliari-Milan Primavera.

Cagliari Milan Primavera sintesi match

LONGONI, PRIMO CONTRATTO AL PORTIERE DEL MILAN UNDER 17 DEI RECORD!

Cagliari-Milan Primavera, la indirizza super Sia

Il match tra Cagliari e Milan ad Assemini per la ventesima del Primavera 1 è iniziato in sordina. Sono bastati 10 minuti per far svegliare la formazione di Ignazio Abate che al 14′ è passata in vantaggio sullo sviluppo di una punizione battuta da Victor Eletu e conclusa con il colpo di testa vincente del difensore Clinton Nsiala. Per il francese è il secondo gol stagionale. 5 minuti dopo il raddoppio dei rossoneri, oggi in maglia bianca da trasferta, con Diego Sia. Il talento classe 2006 ha sfruttato l’errore in impostazione del portiere Wodzicki intercettando il passaggio e concludendo a rete.

MILAN, PELLEGRINO E CHAKA TRAORÉ IN PRESTITO: UNO IN A, L’ALTRO IN B

Camarda illumina il secondo tempo

Il secondo tempo si è aperto come il primo, l’iniziativa è stata del Milan che si è portato al 54′ sullo 0-3 contro il Cagliari grazie allo spettacolare gol di Francesco Camarda. L’attaccante classe 2008 ha ricevuto in area di rigore con uno stop indirizzato per la migliore preparazione al tiro, a quel punto il talento ha battuto il portiere del Cagliari con un colpo sotto docile, ma pieno di classe. La squadra di Abate però si è rilassata un attimo e ha concesso subito l’1-3 ai ragazzi di mister Battilana sotto gli occhi attenti anche di Claudio Ranieri e del resto della prima squadra. La rete è stata realizzata dal giovane 2006 Ismael Konate dopo la sponda in area di Simonetta. Al 69′ è stato ancora Camarda a rendersi pericolo per il Milan con il contropiede terminato dal 2008 con la conclusione che ha colpito il palo. Il match Cagliari-Milan primavera si è concluso senza altre emozioni sull’1-3. I 3 punti portano il Milan momentaneamente al secondo posto con 35 punti, in attesa delle gare di Torino e Lazio. Prossima settimana altra scontro diretto di alta classifica al Puma House of Football, l’avversario sarà il Sassuolo. Calcio d’inizio sabato alle 13.

Tabellino

CAGLIARI (4-3-1-2): Wodzicki, Arba, Idrissi, Achour (46′ Simonetta), Carboni (46′ Vinciguerra), Cogoni, Balde (78′ Sulev), Mutandwa (78′ Bolzan), Catena, Konate, Marcolini(78′ Conti). Allenatore Battilana

MILAN (4-3-3): Raveyre, Magni (72′ Bakoune), Parmiggiani, Nsiala, Perera, Malaspina, Eletu, Scotti (87′ Simmelhack), Sala (57′ Stalmach), Sia (72′ Bonomi), Camarda (87′ Cappelletti). Allenatore Abate

Gol: Nsiala 14′ (M), Sia 19′ (M), 54′ Camarda (M) e 56′ Konate (C) e 95’Sulev (C)

Ammonizioni: 13′ Cogoni (C), 38′ Konate (c)

MILAN PRIMAVERA, SIA: “DICO GRAZIE AI COMPAGNI! CON ABATE PIÙ CATTIVERIA

SCORRI IN BASSO PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

NOTIZIE MILAN