Cambia la vita di Maignan al Milan: richiesta chiara a Stefano Pioli

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

Ci sarà Mike Maignan al centro del Milan del futuro: dalla richiesta a Stefano Pioli al rinnovo di contratto

Dopo le diverse richieste di calciomercato arrivate e rifiutate, il Milan ha deciso che Mike Maignan sarà uno dei pilastri sui quali costruire il progetto RedBird nei prossimi anni. Respinto l’assalto del Chelsea e con la cessione di Sandro Tonali al Newcastle, il club di via Aldo Rossi ha detto stop ai saluti importanti: insieme a Theo Hernandez e Rafael Leao, Mike Maignan sarà ancora un giocatore del Milan. Nella prossima stagione, al via tra pochi giorni con il ritiro di Milanello, qualcosa però cambierà nella vita rossonera del portiere francese.

La richiesta di Maignan a Stefano Pioli

Al termine della scorsa stagione, secondo quanto riportato questa mattina in edicola da Tuttosport, Mike Maignan ha incontrato Stefano Pioli per un confronto chiaro e schietto sulla situazione dell’area portieri nello staff del Milan. Il portiere francese è un perfezionista, uno che cura ogni dettaglio sia dentro che fuori dal campo per poter poi rendere al meglio quando scende in campo a difendere i pali. Per questo motivo, Maignan ha voluto mettere in chiaro le cose con il Milan dopo le vicissitudini degli ultimi mesi. Con l’addio di Nelson Dida per problemi familiari di due estati fa e quelli di poche ore fa di Flavio Roma ed Emiliano Betti, nello staff portieri del Milan è rimasto il solo Gigi Ragno come punto di riferimento per Mike Maignan. Uno dei motivi dell’incontro è proprio legato a questo fatto: Maignan ha richiesto esplicitamente una maggiore stabilità nelle figure che lo allenano e che quotidianamente hanno a che fare con lui. Nei prossimi giorni, continua Tuttosport, verrà definito un altro preparatore dei portieri da affiancare a Maignan, Sportiello e Mirante, una figura che non necessariamente arriverebbe dall’Italia. Se Mike chiede, Pioli ascolta: sarà un Milan più “Maignan-centrico“?

Obiettivo: rinnovo di contratto

L’altro motivo dell’incontro è legato alla situazione del rinnovo del contratto. Nonostante l’addio di Maldini e Massara, che avevano già iniziato i dialoghi con il portiere e il suo entourage per il prolungamento in rossonero, il Milan non ha la minima intenzione di fermarsi o di posticipare la trattativa con Mike Maignan per il rinnovo del contratto. E’ stato lo stesso Stefano Pioli, continua il quotidiano, a sottolineargli l’importanza fondamentale che avrà nel Milan del futuro, telefonandogli insieme all’AD Giorgio Furlani dopo il cambio al timone in dirigenza. Il portiere a Milano sta bene, è un punto cardine del progetto e perciò, senza fretta, negli uffici di Casa Milan l’idea è chiara ed è quella di continuare con “Magic Mike”.

ARTICOLI CORRELATI, NOTIZIE MILAN E NEWS MILAN

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!
Iscriviti al nostro canale Youtube per non perderti tutte le nostre dirette e i contenuti esclusivi!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

maignan milan

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate