Camarda: “Pressione, devi essere abituato! Io, scuola e idoli”

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

La prima intervista di Camarda ai microfoni della FIGC: tra maturità e intelligenza, parla l’attaccante del Milan Primavera

Francesco Camarda continua a segnare, anche con la maglia dell’Italia. Il giovanissimo attaccante del Milan non accenna a placare la sua fame di gol e a fermarsi, trovando terreno fertile per timbrare il cartellino non solo con la maglia rossonera. Camarda è stato infatti protagonista dell’ultima vittoria della Nazionale U17 contro San Marino, chiudendo definitivamente un match che in realtà è apparso fin da subito un impegno tutto sommato agevole per i ragazzi di Mister Favo. Nel tardo pomeriggio di oggi, la FIGC ha pubblicato sul proprio sito un’intervista al giovane attaccante rossonero.

(VIDEO) CAMARDA, NON TI FERMI MAI! IN GOL ANCHE CON L’ITALIA U17

Le parole di Camarda

Sulla scuola: “I miei genitori danno molta importanza alla scuola e non devo puntare tutto sul calcio. La materia preferita? Inglese, ma anche Educazione Fisica”.

Sulla Nazionale: “Premesso che se segno il merito è del lavoro di squadra, se pensi di fare il calciatore devi essere abituato a questo. Indossare la maglia della Nazionale è sempre un onore; è bellissimo sentire l’inno e farlo insieme ai tuoi compagni. Il mister ci aveva anticipato che poteva essere complicato (contro San Marino) e che noi dovevamo finalizzare bene. Il rischio in queste occasioni è di sottovalutare l’avversario; ma noi siamo stati bravi ad approcciare al meglio la partita. Siamo un gruppo molto unito, ci piace scherzare ma sappiamo anche quando dobbiamo lavorare seriamente ed essere concentrati in campo: abbiamo la giusta mentalità”.

Sugli idoli: “Il mio idolo è sempre stato Ronaldo, il Fenomeno. Anche mio papà era un grande appassionato del brasiliano; mi piace guardare video con le sue giocate e i suoi movimenti. Tra i giocatori di oggi mi piace molto Benzema”.

(VIDEO) CAMARDA, NON TI FERMI MAI! IN GOL ANCHE CON L’ITALIA U17

La rete con la maglia dell’Italia

Mercoledì pomeriggio si sono affrontate a Santarcangelo di Romagna le Nazionali Under 17 di Italia e San Marino, nella gara valida per il girone K (con Grecia e Irlanda del Nord) delle qualificazioni al prossimo europeo di categoria, che impegneranno gli azzurrini fino al 31 ottobre. La selezione italiana ha trionfato per 4-0 grazie alle reti di Mosconi nel primo tempo e di Coletta, Camarda e Verde nella ripresa. Cambia la maglia ma non il tabellino dunque, con il bomber rossonero classe 2008 che continua a timbrare il cartellino con una costanza disarmante. E questa volta il gol se lo costruisce da solo, rubando palla al difensore avversario dopo un ottimo pressing, saltandone un altro accorso per contrastarlo e battendo il portiere in uscita da pochi passi.

Domani alle 15 gli azzurrini sono attesi dal secondo impegno del girone contro l’Irlanda del Nord, sconfitta per 2-0 dalla Grecia nella prima partita. Sarà possibile seguire l’incontro in diretta streaming sul sito della FIGC, mentre l’ultima sfida del raggruppamento andrà in onda su Rai Sport.

MILAN, APPUNTAMENTO CON CAMARDA: IL CLUB VUOLE BLINDARLO!

SCORRI PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Camarda Ronaldo

Ultime news

Notizie correlate