Milan, stallo Camarda: il cambio di rotta è firmato Ibrahimovic

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

Il futuro di Francesco Camarda è tutto ancora da scrivere: tra Milan, Manchester United e… Zlatan Ibrahimovic

Tra i temi legati al calciomercato, in casa Milan tiene banco quello del futuro di Camarda, la stellina della Primavera che ha appena compiuto 16 anni. Nonostante la tenera età, il 2008 è sulla bocca di tutti per i numeri incredibili che conta dopo soli pochi anni di giovanili e per una firma sul primo contratto che non è ancora arrivata. Calciomercato.com lancia un’indiscrezione sui motivi dello stallo.

Cambio di rotta

In particolare, come racconta il sito, tutto sarebbe ancora aperto ma la novità è che nelle scorse settimane si è tenuto un incontro con il Manchester United. La pista Red Devils, però, non sarebbe decollata. Quel che per il giornalista Pasquale Guarro filtra sulla vicenda è che la famiglia del calciatore, comunque, non abbia amato tutto il clamore creatosi attorno al ragazzo e il modo in cui la questione è stata gestita.

Viene aggiunto un dettaglio importante. Il club rossonero aveva presentato una prima offerta da 500 mila euro stagionali, salvo poi cambiare rotta in corsa. Il motivo? Il subentro di Zlatan Ibrahimovic, che avrebbe ritenuto eccessiva la proposta e, inoltre, proposto di dimezzarla. Da qui le tensioni, ma il ruolo della famiglia di Camarda potrebbe risultare determinante.

Ultime news

Notizie correlate