Camarda Milan, F. Galli: “Di due, l’una. Sarebbe un dispiacere” (ESCLUSIVA)

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

I giovani talenti sono materia di Filippo Galli, che a Radio Rossonera parla del futuro di Francesco Camarda: sarà al Milan o altrove?

Intervenuto ai nostri microfoni, Filippo Galli ha parlato del futuro di Francesco Camarda, che ieri ha compiuto 16 anni e può, quindi, firmare il suo primo contratto con il Milan. Lo farà o aspetterà un’altra squadra? L’abbiamo chiesto a chi di giovani stelle se ne intende parecchio, sul nostro canale Youtube nel corso di Lunch Press (dal lunedì al venerdì dalle 13 alle 14 su Radio Rossonera).

I GIOVANI IN PRIMA SQUADRA – “Pioli sta facendo rientrare chi è stato fuori tanto tempo e sta cercando di recuperarlo. C’è già quell’attenzione e questo può distogliere l’attenzione da Simic o Jimenez, ad esempio, che saranno impegnati in Youth League mercoledì. Ci deve essere sinergia tra prima squadra e Primavera. Se passi il turno in Europa League, può darsi che da parte di Pioli ci sarà più attenzione anche a dar minutaggio ai più giovani per capire se sono da rosa del Milan”.

UN CONSIGLIO ALL’ENTOURAGE DI CAMARDA – “Non ascolteranno mai quello che dico, state tranquilli (ride, ndr). Intendo di chiunque si parli, ovviamente. Ognuno ha le sue strategie, magari il contratto è lì per essere firmato e si sta aspettando il momento più opportuno. Oppure, invece, ci sono sirene dall’estero che possono attrarre in qualche modo. Certo, sarebbe un dispiacere per un ragazzo cresciuto da noi e rossonero da sempre… C’erano già stati dei tentativi di portarcelo via. È complesso tutto questo, mi spiace ma non posso fare molto, non posso firmarlo io il contratto (ride, ndr)”.

Ultime news

Notizie correlate