Camarda Milan, Di Stefano: “Sensazioni negative, serve resettare”

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

Francesco Camarda firmerà con il Milan il suo primo contratto? Le sensazioni, secondo Peppe Di Stefano, non sono positive

Nel corso della mattinata, da Milanello è intervenuto a Sky Sport l’inviato Peppe Di Stefano, che ha parlato anche del futuro di Camarda, uno degli argomenti più chiacchierati dell’ultimo periodo in casa Milan. Il suo parere personale in diretta TV.

Le sensazioni “non positive”

“Non ha ancora firmato il suo primo contratto e questa per me non è una buona notizia. Non ho sensazioni positive in relazione a questo. Si tratta di capire chi saranno gli allenatori di prima squadra e Under 23, si tratta dell’ingaggio… Io credo che bisognerebbe resettare, perché è un ragazzino troppo piccolo. Bisognerà capire le intenzioni da entrambe le parti.

Al momento le sensazioni non sono positive, perché se ci fosse stato un accordo evidentemente il ragazzo avrebbe già rinnovato. Sarebbe un peccato per tutti. Non sappiamo se diventerà giocatore o no, ma siamo convinti che una chance l’avrà perché continua a far gol. Speriamo di non perderlo per il nostro calcio“.

Ultime news

Notizie correlate