Calhanoglu torna a parlare del Milan: la frecciatina ai rossoneri

I più letti

Giacomo Mirandola
Residente in un paesino in provincia di Novara, nasce a Gallarate il 21 dicembre 1998, poche ore dopo Kylian Mbappé, con cui condivide la passione ma non il talento. Diplomato al liceo scientifico e laureato in Scienze della Comunicazione, la sua vita, alla costante ricerca di emozioni, lo ha portato a conoscere e ad appassionarsi a quasi tutti gli sport praticati sul pianeta. Giornalista, speaker e audiodescrittore all'occorrenza, fa questo lavoro per esigenza, non per scelta. Un solo obiettivo: trasmettere agli altri anche solo un parte delle emozioni che lo sport gli sa regalare ogni giorno.

Hakan Calhanoglu è stato ospite in una lunga intervista ai microfoni di DAZN. L’ex fantasista rossonero, attualmente in forza all’Inter ha parlato della sua stagione e delle sensazioni con la nuova casacca e i nuovi compagni. Non è mancata nemmeno la classica frecciatina ai rossoneri.

– Leggi QUI il nostro editoriale “Esodo rossonero a Verona, tifosi da brividi. Tre finali per il grande sogno, ma il Milan ha già raggiunto il suo obiettivo” –

Le parole: “Mi sono subito trovato bene con Inzaghi. Ci siamo sentiti qualche volta ma eravamo subito contenti del mio arrivo all’Inter. Rispetto al Milan sto provando a fare il meglio, sono un giocatore intelligente. Non penso sia difficile fare bene in questo ruolo: basta ascoltare il mister e capire quello che si aspetta da te. Io mi sono trovato subito in questa squadra, sono davvero felice di essere qui. Voglio stare all’Inter il più a lungo possibile, mi sento a casa mia. La sconfitta più deludente della stagione? Senza dubbio quella contro il Milan”.

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate