Milan, dubbio Caldara: due possibilità per il suo futuro

I più letti

Giacomo Mirandola
Residente in un paesino in provincia di Novara, nasce a Gallarate il 21 dicembre 1998, poche ore dopo Kylian Mbappé, con cui condivide la passione ma non il talento. Diplomato al liceo scientifico e laureato in Scienze della Comunicazione, la sua vita, alla costante ricerca di emozioni, lo ha portato a conoscere e ad appassionarsi a quasi tutti gli sport praticati sul pianeta. Giornalista, speaker e audiodescrittore all'occorrenza, fa questo lavoro per esigenza, non per scelta. Un solo obiettivo: trasmettere agli altri anche solo un parte delle emozioni che lo sport gli sa regalare ogni giorno.

Il Milan è al lavoro sul mercato in uscita: Ballo-Touré, De Ketelaere, Messias, Origi, Adli… Ma cosa c’è nel futuro di Mattia Caldara?

Dopo un mercato in entrata spumeggiante, con 6 acqusiti a titolo definitivo e 2 ingaggi a parametro zero, il Milan è al lavoro sulle uscite. Tra gli esuberi, tolti i rossoneri hanno già concluso la cessione di Ante Rebic in Turchia, al Besiktas. I prossimi pronti a lasciare Milano sembrano essere De Ketelaere, in direzione Atalanta, e Ballo-Touré, che piace molto al Werder Brema. I rossoneri, intanto, continuano a lavorare anche per Messias e Adli, oltre che per Divock Origi, il profilo più complicato da “piazzare” per via del suo elevato ingaggio. Da risolvere, però, c’è anche la questione Mattia Caldara, rientrato al Milan dopo il prestito allo Spezia. Su di lui c’è il Verona, ma tiene banco anche un’altra possibilità.

Hellas e Caldara: vicini al traguardo?

Secondo quanto riportato da L’Arena si starebbe scaldando notevolmente la pista che potrebbe portare a Verona Mattia Caldara, ancora sotto contratto con il Diavolo. Così riporta il sito:

“Sogliano sarebbe a buon punto con l’agente di Mattia Caldara, difensore bergamasco classe 1994 in uscita dal Milan. Nell’ultima stagione, Caldara ha raccolto venti presenze con lo Spezia. Ma in totale sarebbero 200 le presenze tra i professionisti per un giocatore che si rivelò con la maglia dell’Atalanta”.

Una notizia non di poco conto, dunque, considerando che fino a questa mattina le voci su un interessamento del Verona per il centrale erano scarse e lievi. Qualora cogliesse ulteriori conferme questa indiscrezione, saremmo a pochi metri dal traguardo: Caldara sarebbe vicino a lasciare il Milan dopo anni di prestiti e poche, pochissime apparizioni in campo (2 con la prima squadra e 4 con la Primavera).

Milan, possibile una permanenza di Caldara come sostituto di Gabbia?

Oggi però, il giornalista Luca Bianchin ha paventato un’altra possibilità riguardo il futuro di Mattia Caldara sulle pagine de La Gazzetta dello Sport. Il giornalista ha confermato l’interesse del Verona per il difensore, ma ha specificato come sul tavolo del Milan non siano ancora pervenute offerte. Non è quindi da scartare totalmente la possibilità di una permanenza del difensore a Milanello. Con l’uscita di Gabbia, in prestito al Villarreal, i rossoneri hanno bisogno di un quinto difensore centrale in rosa, e il profilo di Caldara sarebbe ottimo per le liste, essendo cresciuto in un vivaio italiano. Le parole di Bianchin:

“Il Verona ha un interesse ma il Milan al momento non ha ricevuto offerte. E tra le soluzioni possibili per lui c’è anche una sorprendente permanenza. Il Milan cerca un quinto centrale che sostituisca Gabbia e non è scontato prenda un giovane dall’estero. Può confermare Caldara, ovviamente formato in Italia per la lista Champions”

ARTICOLI CORRELATI
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!
Iscriviti al nostro canale Youtube per non perderti tutte le nostre dirette e i contenuti esclusivi!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Caldara Milan

 

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate