KERKEZ

Milos Kerkez: ecco chi è il nuovo terzino sinistro del Milan

0 cuori rossoneri

KERKEZ – L’ultimo giorno di mercato si è chiuso con l’approdo in maglia rossonera del terzino ungherese classe 2003, che sarà formalmente aggregato alla Primavera ma che, a detta del suo agente, potrebbe allenarsi con la prima squadra e candidarsi a vice Theo Hernandez.

Scopriamo chi è Milos.

Kerkez è il colpo di mercato dell’ultima ora del Milan, quella “moncadata” in cui tanti supporters speravano e che si augurano possa dare i risultati sperati in futuro.

Titolare nel Gyor, squadra militante nella Serie B ungherese, Milos arriva in Italia per rinforzare la Primavera di Giunti, almeno inizialmente, con la licenza di ambire alla prima squadra ed al ruolo di terzino sinistro di piede mancino di riserva, anche complice l’assenza di un vero e proprio vice Hernandez nella rosa di mister Stefano Pioli.

LATO OFFENSIVO

Capacità di spinta notevoli contraddistinguono il suo stile di gioco, con un piede piuttosto educato, tanto da scaturire l’interesse degli osservatori milanisti.

Lo hanno studiato lungo la stagione attuale, dove, a soli 17 anni, ha trovato spazio e si è preso il posto negli undici iniziali in pianta stabile, nonostante fosse alla prima stagione in prima squadra.

L’abilità nell’uno contro uno di Kerkez è un suo grande punto di forza, con giochi di gambe che ricerca spesso ed un’esplosività nei primi metri con cui mette in difficoltà gli avversari.

In grado di performare sia da esterno basso che alto, è dotato di una spiccata personalità ed un posizionamento che per alcune movenze ricorda molto quello del numero 19 rossonero, seppure il francese sia molto più strutturato e fisico (l’ungherese è 1,76 m).

LATO DIFENSIVO

Giovanissimo e particolarmente avvezzo alla spinta offensiva, ha anche un ottimo potenziale a livello difensivo, che deve però coltivare e migliorare notevolmente.

Temporeggiare non è esattamente l’attività che preferisce, anzi, tende ad essere molto aggressivo nel recupero palla e nell’uno contro uno con l’avversario, non disdegnando spesso delle entrate in scivolata, che talvolta mostrano un grande tempismo ma che all’aumentare della qualità dell’opponente si mostrano sempre più armi a doppio taglio.

I margini di crescita sono notevoli ed il percorso da esterno che viene strutturato in Italia potrà permettergli di diventare un profilo molto interessante.

Potrà essere avvistato a Milanello per apprendere e migliorare, sarà però curioso capire come si adatterà al gruppo di lavoro dei pari età.

Nato in Serbia, il classe 2003, Milos Kerkez è il nome scelto dal Milan per la fascia sinistra: sarà davvero il vice Theo già da questa stagione? Bisognerà attendere la prossima?

Sicuramente dall’ETO Park a San Siro il passo è enorme: il Vismara è il palcoscenico adatto per vederlo all’opera, in attesa di potersi confrontare a Milanello con i grandi.

photocredits eto.hu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Radio Rossonera Live

live