ESCLUSIVA – Longo: “Budget per il mercato 45/50 milioni, ecco perché è tutto fermo”

0 cuori rossoneri

Al Talk di oggi abbiamo avuto come ospite Daniele Longo, che ci ha aiutato a fare il punto della situazione sui rinnovi di Maldini e Massara.

Sul budget di 45/50 milioni per il mercato estivo
“Notizia che va contro i nostri interessi ma le notizie vanno date, ho avuto conferme da diverse fonti. I fondi di investimento ragionano su progetti pluriennali: per questa sessione estiva Elliott aveva programmato un investimento di 45/50 milioni di euro, più basso di quello dello scorso anno (70/90 milioni) e che verrà seguito da RedBird. A questa cifra va aggiunta quella derivata dalle cessioni: nell’ottica della società la dirigenza deve essere brava a creare un asset che ti permetta anche di vendere dei giocatori. In questo momento secondo la mia opinione (non è una notizia) però il Milan non si può permettere di mettere sul mercato nessuno per il semplice fatto che rimpiazzare uno come Leao o uno come Bennacer sarebbe molto difficile. Molto passerà dalle cessioni, ma con giocatori come Caldara e Castillejo il ricavo non sarà enorme ovviamente. Ecco perché il Milan non vende Ballo-Touré a 4 milioni di euro (cifra di ammortamento): se obbligati a farle, le cessioni dovrebbero generare plusvalenza.”

LEGGI QUI ANCHE -SCARONI: “MALDINI E MASSARA RINNOVERANNO, IL CAMBIO DI PROPRIETA’ HA RALLENTATO TUTTO”-

Su Renato Sanches e Botman
“Renato Sanches e Botman erano operazioni chiuse, il Milan aveva trovato l’accordo. L’impasse e il rallentamento della situazione è stato causato dal fatto che a Maldini e Massara è stato comunicato il budget per il mercato estivo, budget che avrebbero speso nella sua interezza per completare le due operazioni”.

Su Maldini e Massara
“Maldini e Massara accetteranno la proposta per due anni con opzione per il terzo ma c’è della tensione: dovevano essere già blindati tempo fa, ma non c’era comunione di visioni per quello che riguardava il Milan del futuro. Questa cosa non c’è neanche ora totalmente, ma Maldini firmerà perché innamorato del Milan e soprattutto del ruolo che sta avendo nella rinascita del club”.

Sulle alternative a Renato Sanches
“Lo dico chiaramente, credo che ci sia l’1% che l’alternativa a Renato sia Cristante, il 2% che possa essere Veretout. Su Enzo Fernandez ci sono diverse conferme, il Milan lo segue ma il Benfica ci lavora da tantissimo tempo e mi sorprenderebbe se non riuscisse a chiudere l’operazione”.

RIGUARDA QUI TUTTA LA PUNTATA DI OGGI DEL TALK CON OSPITE DANIELE LONGO

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Dalla categoria Calciomercato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Radio Rossonera Live

live