Calciomercato Milan, Zirkzee “per davvero”: due circostanze lo avvicinano

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

Il Milan punta sempre più su Joshua Zirkzee: due circostanze di calciomercato spingono l’olandese verso il rossonero

Joshua Zirkzee è l’obiettivo principale del calciomercato estivo per rinforzare l’attacco: il Milan sembra sempre più deciso a regalare al nuovo allenatore, verosimilmente Paulo Fonseca, l’olandese classe 2001 del Bologna. A parlare nuovamente della trattativa tra i due club è stato Luca Bianchin sulle colonne della Gazzetta dello Sport di oggi: per il giornalista sono due le “circostanze” che avvicinano Zirkzee al rossonero.

Calciomercato Milan, Zirkzee tra prezzo e commissioni

Secondo quanto riportato dal giornalista, Joshua Zirkzeeè da sempre in prima fila nel calciomercato del Milan e le ultime settimane hanno lavorato per lui“. A vantaggio dell’olandese del Bologna gioca la clausola di rescissione da 40 milioni di euro, clausola alla quale però vanno aggiunte le commissioni all’agente Kia Joorabchian. Per Bianchin, “voci non confermate ma logiche dicono che quelle commissioni sono molto consistenti, come sempre per un giocatore acquistabile a prezzo ridotto“.

Circostanze e altre squadre

Il giornalista sottolinea che al momento sono due le circostanze, come anticipato, che spingono Zirkzee verso il Milan. La prima è legata al fatto che il calciatore, dopo le esperienze di Parma e Bologna, vorrebbe rimanere in Italia. La seconda, invece, è chiara: “Il Milan ci prova per davvero“. Attenzione però sempre alla Juventus, che ora può giocarsi la carta Thiago Motta, e ad Arsenal e Manchester United, squadre che “hanno grande potere di spesa“.

Ultime news

Notizie correlate