Calciomercato Milan, il “Sì” di Zirkzee a Ibrahimovic: resta un ostacolo

I più letti

Piero Mantegazza
Nato in provincia di Como nel 2000, laureato in Economia dei beni culturali e dello spettacolo. Ho mosso i primi passi nel giornalismo a “La Provincia di Como” per poi passare a Radio Rossonera. Raccontare lo sport è la mia passione: calcio e tennis non devono mai mancare. Fin da bambino il focus è il Milan, che è come una seconda famiglia. Innamorato delle bandiere e delle loro ineguagliabili storie, ormai sempre più in via d’estinzione

Cresce la fiducia per Zirkzee in casa Milan dopo l’incontro con Ibrahimovic: l’agente però mette il bastone fra le ruote

L’obiettivo principale del Milan nella prossima sessione di calciomercato è l’attaccante: Joshua Zirkzee è il nome in cima alla lista, il pericolo sono le commissioni per l’agente. Il Diavolo sta lavorando per garantire al prossimo allenatore, Fonseca con ogni probabilità, una rosa competitiva su tutti i fronti. Olivier Giroud l’anno prossimo sarà a Los Angeles, liberando così il posto che dovrebbe spettare a Zirkzee. Secondo Daniele Longo di calciomercato.com, il Milan sta accelerando in questi giorni e Zlatan Ibrahimovic avrebbe già incontrato il ragazzo per presentargli il progetto tecnico. Il Milan chiaramente deve guardarsi dalla concorrenza, l’opzione Juventus e il ricongiungimento con Thiago Motta sono ancora validi, ma da Casa Milan spunta fiducia.

Zirkzee, le commissioni e Ibrahimovic

Joshua Zirkzee ha fatto impazzire molti in questa stagione, attirando così su di sé l’attenzione di diversi club. La clausola di 40 milioni da pagare al Bologna vale per tutti, come ci aveva indicato in esclusiva Matteo Moretto, il problema per arrivare al talento olandese potrebbero essere le commissioni. Il suo agente Kia Joorabchian, sta cercando di far lievitare le commissioni in suo favore, calciomercato.com parla di una vera e propria asta. Nonostante tutto il Milan resta fiducioso e attualmente è in pole position per Zirkzee, l’attaccante avrebbe dato a Ibrahimovic il suo benestare per il trasferimento a Milano: l’accordo con l’agente sembra l’unico ostacolo che separa il classe 2001 dal Milan.

Ultime news

Notizie correlate