Calciomercato Milan, Zirkzee dice “SÌ”: ecco la prima offerta rossonera

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

Adesso non è più una semplice suggestione di calciomercato: tra il Milan e Zirkzee l’interessamento è reciproco e porterà a breve ad una prima offerta

E’ la notizia che occupa la prima pagina di oggi della Gazzetta dello Sport: Joshua Zirkzee avrebbe detto “sì”, dando il via libera ad un suo trasferimento al Milan nella prossima sessione di calciomercato. Per il quotidiano, ora non ci sono più dubbi sul reciproco interesse: l’olandese del Bologna, che a Milano si trasferirebbe volentieri, è l’obiettivo numero uno dei rossoneri per l’attacco del futuro. Ma andiamo nel dettaglio a vedere in che modo potrebbe essere strutturata la prima offerta di calciomercato del Milan per Joshua Zirkzee.

Preferenze e clausola

Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, come anticipato, “il Milan ha messo Joshua al primo posto nella sua lista dei desideri e al numero 9 del Bologna il Milan di Pioli piace“. “Di sicuro“, aggiunge il quotidiano, “preferisce il Milan al Bayern Monaco, che ha un’opzione da 40 milioni da esercitare a fine stagione“.

Nonostante l’esperto giornalista di calciomercato Matteo Moretto abbia confermato ai nostri microfoni che questa clausola vale per tutti e non esclusivamente per i bavaresi, la rosea continua con una linea diversa.

La prima offerta di calciomercato del Milan per Zirkzee

Anche se la trattativa sarà complessa“, scrive il quotidiano, il Milan sta lavorando per presentare al Bologna una prima offerta per il cartellino di Joshua Zirkzee. Il club di via Aldo Rossi, continua la Gazzetta, “non può arrampicarsi a valutazioni da 70-80 milioni (il Bologna pensa alla valutazione di Hojlund) e deve trovare un’altra soluzione“.

L’idea è quella di “puntare sulla volontà di Zirkzee” e arrivare ad una cifravicina ai 50 milioni di eurosfruttando la carta Alexis Saelemaekers, giocatore che il Bologna può riscattare per una decina di milioni di euro. Anche se “il Bologna non vorrebbe legare il riscatto di Alexis a un’altra operazione e ha ancora speranza di tenere Zirkzee per un altro anno“, lo scenario del futuro dell’olandese inizia a colorarsi pian piano di rossonero.

Ultime news

Notizie correlate