Niente Milan, l’AD conferma: “Andate in montagna, non partirà a gennaio!”

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

Alta richiesta ma niente da fare: l’obiettivo di calciomercato del Milan non si muove, e a confermarlo è l’AD del club

Tra le sorprese di inizio di stagione in Serie A c’è sicuramente il Bologna di Thiago Motta, squadra che ha attirato l’attenzione di calciomercato del Milan per un giocatore in particolare. Stiamo parlando del miglior giocatore di novembre della Serie A, Joshua Zirkzee. Nella serata di ieri, intervenuto ai microfoni di Sky Sport, l’Amministratore Delegato del Bologna, Claudio Fenucci, ha allontanato ogni possibile voce di calciomercato su due giocatori richiestissimi, tra i quali l’obiettivo del Milan.

Niente da fare a gennaio: l’obiettivo di calciomercato del Milan resta a Bologna

Queste le parole dell’AD del Bologna riguardo l’obiettivo di calciomercato del Milan, Joshua Zirkzee:

BOLOGNA SUPER: “Sorpreso dall’inizio della stagione? Già l’anno scorso avevamo fatto bene con l’arrivo di Thiago Motta. Il lavoro di allenatore e giocatori ci sta portando a questi risultati. Siamo felici anche di vivere la pressione per una nuova classifica. A Bologna c’è entusiasmo, si gioca un calcio divertente che è quello che avevamo chiesto a Thiago Motta. Ci sono le condizione per poter continuare con questo entusiasmo e fare bene. Il procedimento a Thiago Motta? Aspettiamo di capire se il procedimento continuerà o meno. Credo che le dichiarazioni di Thiago Motta siano frutto anche dalla delusione per la vittoria sfumata all’ultimo. Spero che finisca tutto con un proscioglimento”.

ZIRKZEE: “LEAO MI VUOLE AL MILAN? NON LO SO MA I RUMORS…”

NIENTE CESSIONI A GENNAIO: “Zirkzee e Ferguson? A gennaio potete andare in vacanza in montagna, non succederà nulla. Fabbian ha fatto molto bene anche l’anno scorso e sta rispondendo presente, così come altri giovani come ad esempio Calafiori. Non mi permetto di dare consigli a Spalletti, ma dovrebbero guardare le prestazioni importanti che sta facendo”.

Il consiglio dell’ex: “Farei follie per metterlo là davanti”

Diversi giorni fa, in una lunga intervista concessa al quotidiano Libero, Paolo Di Canio aveva consigliato Zirkzee al Milan, argomentandone i motivi:

MILAN, PRENDILO!: «La sorpresa del campionato èl Bologna di Motta. Gioca bene, è organizzato e non si scompone se va sotto. Mi piace Thiago, ha molti giovani, li fa giocare ma li allena anche in settimana. E poi ha Zirkzee. Fossi il Milan farei follie per metterlo là davanti. È un centravanti moderno con enorme talento, migliora i compagni e fa salire la squadra. Colpani mi ricorda Ilicic, parte sulla fascia e poi si accentra. Piace per lo stile e per i capelli al vento ma in una big dovrebbe fare un ulteriore salto di qualità come venne richiesto a me quando andai alla Juve e al Milan».

ZIRKZEE TRA MILAN E NAPOLI, PRONTA L’ASTA: ECCO PERCHE’ E’ COINVOLTO IL BAYERN

SCORRI PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Ultime news

Notizie correlate