Calciomercato Milan, F. Galli: “Ecco dove interverrei, due big hanno deluso”

I più letti

Piero Mantegazza
Nato in provincia di Como nel 2000, laureato in Economia dei beni culturali e dello spettacolo. Ho mosso i primi passi nel giornalismo a “La Provincia di Como” per poi passare a Radio Rossonera. Raccontare lo sport è la mia passione: calcio e tennis non devono mai mancare. Fin da bambino il focus è il Milan, che è come una seconda famiglia. Innamorato delle bandiere e delle loro ineguagliabili storie, ormai sempre più in via d’estinzione

L’ex Filippo Galli ha voluto dare qualche consiglio di mercato al Milan: subito tre acquisti, non risparmia le critiche

Il Milan non vede l’ora di lasciarsi questa stagione alle spalle, per essere competitivi nella prossima servirà un calciomercato all’altezza. La prima decisione riguarda l’allenatore, Filippo Galli ai nostri microfoni spiega cosa lo convince di Conceicao. L’ex rossonero ha poi voluto dare qualche consiglio alla dirigenza, finendo poi per puntare il dito contro le prestazioni di Theo Hernandez e di Rafael Leao.

Galli e i consigli di calciomercato

Filippo Galli ha rilasciato un’intervista a Cusano Tv: le aree di intervento per il Milan in questo calciomercato e l’assenza dei big in questa stagione.

L’analisi del mercato: Sarà necessario un centravanti, si parla di Zirkzee, magari dico io. E poi sicuramente un difensore centrale, un centrocampista di contenimento, insomma indubbiamente il Milan si dovrà muovere sul mercato, attendiamo fiduciosi. Io sono tifoso rossonero oltre ad essere stato un giocatore e quindi si soffre. E poi bisogna capire quali giocatori importanti saranno ceduti, se saranno ceduti, è difficile dire cosa farà la società. Dipenderà anche dall’allenatore che verrà”.

Due big su tutti sono mancati: Sono un po’ mancati Leao e Theo Hernandez, quella famosa catena di sinistra che ha risolto a volte i problemi del Milan attraverso giocate e una capacità di trovarsi tra di loro unica”

Ultime news

Notizie correlate