Calciomercato Milan, Theo Hernandez come Tonali? Tra rinnovo ed estero

I più letti

Giacomo Mirandola
Residente in un paesino in provincia di Novara, nasce a Gallarate il 21 dicembre 1998, poche ore dopo Kylian Mbappé, con cui condivide la passione ma non il talento. Diplomato al liceo scientifico e laureato in Scienze della Comunicazione, la sua vita, alla costante ricerca di emozioni, lo ha portato a conoscere e ad appassionarsi a quasi tutti gli sport praticati sul pianeta. Giornalista, speaker e audiodescrittore all'occorrenza, fa questo lavoro per esigenza, non per scelta. Un solo obiettivo: trasmettere agli altri anche solo un parte delle emozioni che lo sport gli sa regalare ogni giorno.

Continua a tenere banco il tema legato al futuro di Theo Hernandez: può essere sacrificato dal Milan in questo calciomercato?

Il futuro di Theo Hernandez è ricco di punti di domanda. Il terzino francese è in scadenza di contratto tra due anni e le trattative per il rinnovo sembrano essere piuttosto complicate. Per di più, su di lui sono diversi gli interessi di alcui top club europei: Bayern Monaco, Real Madrid e Manchester City su tutti. Il sito calciomercato.com fa il punto sulla situazione legata al calciatore del Milan, tra le cifre per il prolungamento e gli interessi esteri sul calciomercato.

Non è incedibile

Theo Hernandez non è incedibile. Questo sembra essere ormai un fatto assodato. Come los corso anno, la dirigenza ha sacrificato Sandro Tonali per finanziare la camoagna acquisti estiva, quest’anno potrebbe essere il terzino francese il sacrificato. Il suo contratto è in scadenza nel 2026 è il suo entourage ha chieso un ingaggio da circa 8 milioni a stagione, paragonabile a quello di Rafael Leao. Nonostante le tante voci legate a una sua possibile cessione, la dirigenza del Milan non è mossa pubblicamente per blindare il vice-capitano rossonero. Questo fa intendere che nemmeno il francese è considerato incedibile e, a fronte di un’offerta attorno agli 80 milioni di euro, la sua cessione potrebbe essere presa seriamente in considerazione.

 

Ultime news

Notizie correlate