il 02/01/2024 alle 13:17

Milan, il calciomercato che non t’aspetti: c’è Terracciano? Doppia conferma

0 cuori rossoneri

Doppia conferma per la novità di calciomercato del Milan: Filippo Terracciano dell’Hellas Verona è il nome nuovo per i rossoneri

La notizia di calciomercato ha scosso la mattinata del Milan: il nome di Filippo Terracciano dell’Hellas Verona è il primo, nuovo nome accostato ai rossoneri del 2024. Stiamo parlando di un classe 2003, nato a Verona e cresciuto nella trafila delle giovanili dell’Hellas. Esterno di centrocampo, terzino ma anche difensore centrale, Terracciano è un profilo giovane e duttile che piace molto al club di via Aldo Rossi. Ma andiamo a vedere nel dettaglio chi è Filippo Terracciano, il nome nuovo del calciomercato del Milan.

Doppia conferma per la novità di calciomercato del Milan: Filippo Terracciano dell'Hellas Verona è il nome nuovo per i rossoneri

Nuovo obiettivo di calciomercato per il Milan: Filippo Terracciano

A lanciarlo è stato Michele Criscitiello della redazione di Sportitalia, esperto in materia di trasferimenti. Queste le sue parole: “Il Milan potrebbe presto arrivare a un nuovo calciatore: secondo quanto raccolto in esclusiva dalla redazione di Sportitalia, il club rossonero avrebbe infatti superato la Fiorentina nella corsa a Filippo Terracciano, classe 2003 in forza al Verona”.

La notizia è stata confermata pochi minuti dopo anche da Matteo Moretto, vicinissimo alle vicende di calciomercato del Milan: “È confermato che il Milan è in trattativa per Filippo Terracciano (2003) del Verona. Parti in stretto contatto. È un’opzione reale, il profilo piace molto al club rossonero“.

CALCIOMERCATO MILAN, CLAMOROSA IDEA DIA? OCCHIO ALLO SCAMBIO

Chi è il classe 2003 dell’Hellas Verona

Nato a Verona l’8 febbraio del 2003 e cresciuto calcisticamente nelle file dell’Hellas Verona, il nuovo obiettivo di calciomercato del Milan Filippo Terracciano è un esterno destro di centrocampo di piede destro, alto 1,86 e che ha esordito in prima squadra in Serie A nel marzo del 2022. Da quel momento, con gli scaligeri conta 41 presenze tra tutte le competizioni (39 in A e 2 in Coppa Italia), con 2 assist effettuati in 2.200 minuti giocati.

La duttilità è una delle sue caratteristiche migliori: sono infatti 4, oltre a quello di esterno destro di centrocampo i ruoli nei quali ha giocato con la maglia dell’Hellas Verona in questa stagione. Terzino destro, terzino sinistro, difensore centrale ed esterno di centrocampo a sinistra: con il 3-4-2-1 del Verona di inizio stagione, Terracciano giocava largo a destra (e due volte da centrale), mentre con il cambio modulo deciso da Marco Baroni nel mese di dicembre si è spostato nel ruolo di terzino sinistro nel 4-2-3-1. La duttilità tattica del giovane che interessa al Milan è possibile grazie ai suoi mezzi tecnici: ad un fisico importante, Terracciano abbia un’ottima tecnica nei passaggi e un’intelligenza tattica sopra la media. Che ruolo potrebbe ricoprire nella rosa di Stefano Pioli?

ALEX JIMENEZ SI PRENDE IL MILAN: LA VERITA’ SULLA NATURA DELL’OPERAZIONE DI CALCIOMERCATO CON IL REAL MADRID

SCORRI PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

NOTIZIE MILAN