Calciomercato, Tassotti: “Milan, ho il 9 per te” Ma niente rivoluzioni

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

Mauro Tassotti sceglie il prossimo centravanti giusto per il calciomercato estivo del Milan: la sua intervista a Gazzetta

In un’intervista rilasciata a La Gazzetta dello Sport, l’ex difensore e vice allenatore del Milan Mauro Tassotti tocca anche il tema calciomercato. In particolare, dopo la domanda generica va sul punto più caldo: l’attaccante. Il grande investimento di cui si parla anche questa mattina proprio sulla rosea.

Passaggio delicato, profilo giusto

Il mantra di Tassotti, però, è “la base c’è ed è solida, non servono rivoluzioni. Così ha parlato in merito: “Quest’anno, a marzo, hanno lo scudetto in tasca. Nel giro di una stagione può cambiare tutto, anche al Milan”. E tutto può cambiare soprattutto se si ha un attaccante giovane e forte, come Joshua Zirkzee: “Leggo che il Milan segue 4-5 profili tra cui Zirkzee, che mi piace. È giovane ma sembra già un giocatore importante”.

Tra dubbi e certezze, continua sull’olandese: “Il passaggio dal Bologna al Milan sarebbe delicato, ma lui ha già vissuto in uno spogliatoio di alto livello come quello del Bayern. Ha grandi capacità tecniche e una fisicità importante. Può essere il 9 giusto”.

Ultime news

Notizie correlate