Calciomercato Milan, il Bologna ragiona su Saelemaekers: tre strade percorribili

I più letti

Giacomo Mirandola
Residente in un paesino in provincia di Novara, nasce a Gallarate il 21 dicembre 1998, poche ore dopo Kylian Mbappé, con cui condivide la passione ma non il talento. Diplomato al liceo scientifico e laureato in Scienze della Comunicazione, la sua vita, alla costante ricerca di emozioni, lo ha portato a conoscere e ad appassionarsi a quasi tutti gli sport praticati sul pianeta. Giornalista, speaker e audiodescrittore all'occorrenza, fa questo lavoro per esigenza, non per scelta. Un solo obiettivo: trasmettere agli altri anche solo un parte delle emozioni che lo sport gli sa regalare ogni giorno.

Per finanziare il calciomercato estivo, il Milan fa forza anche dei riscatti di alcuni prestiti, come quello di Saelemaekers

Il Bologna sta riflettendo. La campagna acquisti dei rossoblu, che saranno guidati nella prossima stagione, con ogni probabilità, da Vincenzo Italiano, parte proprio dai riscatti. Uno dei più delicati è quello di Alexis Saelemaekers, esterno d’attacco belga in prestito dal Milan. L’edizione odierna del Corriere dello Sport fa chiarezza sulla questione e analizza i possibili scenari. La decisione del Bologna, infatti, potrebbe andare a incidere anche sul calciomercato del Milan, determinandone il budget.

Riscatto o ritorno al Milan? C’è anche una terza opzione

Stando a quanto riportato da quotidiano, il Bologna vorrebbe riscattare Saelemaekers dal Milan, ma non ha ancora maturato una decisione definitiva. Per questo, gli scenari che si aprono sono tre. Nel primo scenario, Di Vaio e Sartori pagheranno 10 milioni di euro al Milan e si garantiranno le prestazioni del belga anche nella prossima stagione. La seconda ipotesi è invece quella del ritorno al Milan al termine della scadenza del prestito, e questa sembrerebbe essere la meno probabile. Infine vi è una terza possibilità: il Bologna potrebbe decidere di lasciar passare il 30 giugno, termine ultimo per questa decisione, per tornare poi al tavolo con i rossoneri. In questo modo la dirigenza rossoblu potrebbe provare a strappare un prezzo più favorevole per Saelemaekers. Ovviamente però si assumerebbe un rischio, dato che non avrebbe più alcuna garanzia di riuscire a riportare in Emilia Romagna il calciatore.

Ultime news

Notizie correlate