Milan, Di Stefano: “Pioli si è fatto sentire sul calciomercato! Ballo-Touré per Leao perché…”

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

Oggi i rossoneri di Stefano Pioli tornerà a Milanello dopo il giorno di riposo concesso post-Juventus: anche se manca l’ultima fatica dell’anno contro l’Hellas Verona domenica sera alle ore 21:00 a San Siro, la testa negli uffici di Casa Milan è già rivolta al calciomercato. In diretta ai microfoni di Sky Sport, l’inviato Peppe Di Stefano ha parlato delle parole di Stefano Pioli dopo Juventus-Milan proprio sul tema calciomercato.

“Dopo Juventus-Milan, Pioli ha concesso alla squadra un giorno di riposo in seguito alla vittoria e alla qualificazione alla prossima Champions League ottenuta. Ai microfoni nel post partita, Stefano Pioli ha confermato che è stato l’anno più complicato, più difficile per il Milan soprattutto nei mesi di gennaio e febbraio. Il Milan quest’anno ha preso una decisione, quella di lavorare su due strade diverse, di giocare su due tavoli diversi… ed era la prima volta che capitava nell’era Pioli. Non era successo il primo anno, non era successo il secondo e nemmeno l’anno scorso ovviamente. Guardacaso, il Milan eliminato nei gironi lo scorso anno da gennaio a maggio del 2022 ha messo in atto quello che è stato un capolavoro, ovvero la vittoria dello scudetto. Quest’anno ha provato a lavorare su due competizioni e non ce l’ha fatta, perché andando bene in una ha fatto meno bene dell’altra”.

ULTIME NOTIZIE MILAN – ORDINE: “CARDINALE STA CON PIOLI! I RAGIONAMENTI SONO PIACIUTI NEGLI USA”

Peppe Di Stefano su Pioli e sul calciomercato del Milan tra passato, presente e futuro

“C’è una realtà oggettiva, e Pioli è stato chiaro ai microfoni dopo la vittoria sulla Juventus ed è forse una delle prime volte in cui quello che ha detto con forza sul calciomercato del Milan è emblematico. Per essere competitivi in entrambe le competizioni bisogna rafforzare la squadra, è inutile girarci intorno. Per sostituire Leao, ieri ha fatto entrare Ballo-Touré perché i nuovi arrivi sul mercato, Vranckx e De Ketelaere, non hanno dato le risposte giuste. Dei nuovi acquisti al momento soltanto Malick Thiaw ha fatto la differenza, o quantomeno si è integrato bene nel reparto squadra. Al di là di quello che sarà il momento di attesa e le decisioni che verranno prese su De Ketelaere, il Milan dovrà fare un altro tipo di mercato e credo proprio sia stato questo quello che ha voluto dire Stefano Pioli. Allo stesso vanno comunque i complimenti, perché nonostante le difficoltà per tre anni consecutivi della sua gestione ha portato il Milan in Champions League”.

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!
Iscriviti al nostro canale Youtube per non perderti tutte le nostre dirette e i contenuti esclusivi!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

stefano pioli peppe di stefano milan calciomercato

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate