Calciomercato Milan, Moretto: “Zirkzee e un numero 6, ecco chi arriverà”

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

Matteo Moretto ha parlato del calciomercato estivo del Milan, il primo (probabilmente) di Julen Lopetegui sulla panchina rossonera

Oltre ad aver parlato del perché il Milan ha deciso di puntare su Lopetegui, il giornalista esperto di calciomercato Matteo Moretto ha parlato al podcast La Fiera del Calcio di quali potrebbero essere gli acquisti dei rossoneri con la nuova guida dell’allenatore spagnolo. Per la prossima sessione di calciomercato, il Milan ha “le idee chiare vista e considerata la scelta (non ancora ufficiale, “non ci sono le firme”) di puntare su Julen Lopetegui: attaccante, mediano di posizione difensiva e difesa rinforzata.

Attacco e centrocampo

ATTACCANTE – “Il primissimo nome per l’attacco è quello di Joshua Zirkzee, e queste settimane stanno insistendo molto con il suo procuratore per arrivare ad un accordo. Dal punto di vista del calciomercato, credo che il Milan abbia le idee molto chiare”.

IL MEDIANO DI LOPETEGUI – “Lopetegui ha sempre giocato con un mediano difensivo e di posizione? Recentemente ho provato a verificare un’informazione che mi era arrivata, mi avevano detto di verificare se ci potesse essere qualcosa tra il Milan e Javi Guerra del Valencia. Mi è stato negato in modo assoluto: il Milan cerca un centrocampista diverso, mi hanno spiegato che cerca un numero 6 con caratteristiche diverse rispetto anche ai centrocampisti che ha in rosa. Si punterà a rinforzare la difesa, credo che un centrale arriverà. E’ il giocatore che manca, il 6 di posizionamento davanti alla difesa: questa è l’informazione che ho avuto”.

La filosofia di calciomercato del Milan

FILOSOFIA E ALTRI ACQUISTI – “Credo che non ci saranno tanti acquisti come l’estate scorsa, non ci sarà una rivoluzione. Saranno pochi innesti e mirati, senza distribuire i 20 milioni a giocatore come l’estate scorsa. Si vuole investire e si vuole investire, da quello che ho capito. Mi hanno smentito anche Fofana del Monaco, dicendomi che non è il centrocampista su cui vogliono puntare. Secondo me sono su altri profili, profili non oltre i 29 anni come da filosofia del club e della società, che resta comunque la stessa”.

Ultime news

Notizie correlate