Calciomercato Milan – Messaggio chiaro di Origi dopo il “no” all’Arabia!

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

Divock Origi vuole restare al Milan e lancia un messaggio chiaro alla società sulle vicende di calciomercato

Se il calciomercato del Milan in entrata è già cominciato, quello in uscita è ancora fermo: oltre ai contratti scaduti (Ibrahimovic, Tatarusanu) e ai prestiti terminati (Bakayoko, Vranckx, Dest), i rossoneri non sono ancora riusciti a piazzare nessun giocatore dei possibili partenti. Intorno a Divock Origi, ad esempio, sta nascendo un vero e proprio caso dopo due “no” secchi arrivati dal giocatore.

Il calciomercato in uscita del Milan

Sulla lista di Giorgio Furlani, Geoffrey Moncada e Stefano Pioli ci sono Ante Rebic, Divock Origi, Junior Messias, Matteo Gabbia, Fodé Ballo-Touré e probabilmente anche Alexis Saelemaekers. C’è chi sicuramente ha più mercato di altri, come il senegalese, richiesto sia in Italia che in Premier League, o il brasiliano, che potrebbe partire direzione Torino come contropartita tecnica per l’eventuale arrivo al Milan del terzino destro Wilfred Singo. Se per Ante Rebic ancora tutto praticamente tace a parte un timido interesse del Besiktas, una notizia abbastanza particolare ha coinvolto nelle ultime ore Divock Origi, messo sul calciomercato dal Milan dopo una stagione flop.

Il motivo dietro il “no” di Divock Origi all’Arabia

Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport in edicola questa mattina, Divock Origi è un vero e proprio caso del calciomercato estivo del Milan 2023/2024. Fuori dal progetto della nuova proprietà e di Stefano Pioli, il belga è reduce da 36 presenze tra tutte le competizioni con solamente due gol segnati, l’ultimo dei quali praticamente 6 mesi fa. Forse complice l’infortunio di inizio stagione, Divock Origi non è riuscito a lasciare il segno al Milan nonostante l’iniziale fiducia del mister: per 4 milioni di euro a stagione, l’ingaggio netto percepito dal belga, non vale più la pena per il club di via Aldo Rossi puntare su di lui. L’idea di Divock Origi però è opposta. Per la rosea, il giocatore avrebbe già fatto sapere al Milan di voler restare in rossonero, avendo firmato un contratto fino al 2026. Il “no” del belga è arrivato sia nella trattativa di calciomercato tra Milan e West Ham per un possibile arrivo di Scamacca a Milanello, che di fronte ad un sondaggio arrivato direttamente dall’Arabia Saudita. Per confermare e ribadire il messaggio, nella giornata di ieri Divock Origi ha pubblicato diverse foto sul suo profilo Instagram, foto che lo ritraggono mentre si allena in patria per prepararsi alla nuova stagione. Sottinteso o meno, il messaggio è chiaro ed è quello di voler dimostrare al Milan di valere un posto in rosa. Nonostante, ribadisce Gazzetta, la dirigenza sia di tutt’altra idea.

ARTICOLI CORRELATI,
MILAN NEWS E NOTIZIE MILAN

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!
Iscriviti al nostro canale Youtube per non perderti tutte le nostre dirette e i contenuti esclusivi!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

calciomercato milan origi

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate