Calciomercato Milan, 4 in lista: “scalatore”, alternativa e due occasioni

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

Gazzetta svela la lista del Milan per il prossimo difensore: così si impostano le preferenze del prossimo calciomercato

Il calciomercato non va mai in vacanza, neanche e soprattutto quello del Milan, che ha intenzione di portarsi avanti per la prossima stagione al netto delle tante incertezze che ancora incombono sul tetto della sede di via Aldo Rossi. A Casa Milan, intanto, si torna (adesso con più calma, senza la frenesia che contraddistingue la sessione invernale di gennaio) a pensare al difensore centrale. Ciò che appare evidente date le indiscrezioni di quest’ultimo periodo è che il Milan proverà a prendere un ulteriore elemento da aggiungere al pacchetto, ma per farlo ci sono più strade. Questa mattina, La Gazzetta dello Sport mantiene vive 4 diverse piste di diversa tipologia.

CALCIOMERCATO, NUOVO ACQUISTO TOP PER LA PRIMAVERA? BRUNNER HA STREGATO IL MILAN

Quattro nomi noti

LO SCALATORE: Il nome più caldo per i corridoi del quartier generale rossonero sarebbe quello di Maxence Lacroix, 2000 del Wolfsburg. Con un contratto in scadenza a giugno 2025, il francese sta scalando le gerarchie delle preferenze dei dirigenti. La rosea scrive che “al Milan piace perché ha forza fisica e velocità, caratteristiche imprescindibili per imporsi nella difesa rossonera”. Considerando che si era già mosso a gennaio sondando il terreno, è presumibile pensare che lo farà più concretamente anche a giugno. E con un costo accessibile, vista la situazione contrattuale.

DUE OCCASIONI: I nomi sono già conosciuti dai tifosi: parliamo di Tosin Adarabioyo e Lloyd Kelly. Per Gazzetta sono queste le due occasioni da tenere d’occhio. Entrambi in Premier League (rispettivamente con Fulham e Bournemouth), si libereranno a parametro zero al termine di questa stagione. “Il che si tradurrà in condizioni economicamente favorevoli, ma anche in una concorrenza più che accesa”.

INFORTUNI MILAN, COS’È CAMBIATO A MILANELLO? I DUE FATTORI SONO LEGATI

L’ALTERNATIVA: Resta il nome di Lilian Brassier, da molti designato un mese fa come più concreto per rinforzarsi già in inverno, ma la distanza tra domanda e offerta con il Brest, detentore del suo cartellino, ha fatto naufragare la trattativa. Tentativo a giugno?

In attesa dell’estate, il Milan deve proseguire la stagione al meglio e per farlo ha necessariamente bisogno di Malick Thiaw, Pierre Kalulu e Fikayo Tomori. Se il primo è atteso per la trasferta di Monza il 18 febbraio, l’affidabile coppia rientrerà verso fine mese. Intanto, avanti con Simon Kjaer, Matteo Gabbia e Jan Carlo Simic.

SCORRI IN BASSO PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Ultime news

Notizie correlate