Calciomercato Milan, non solo Fofana: 3 obiettivi in Ligue 1

I più letti

Piero Mantegazza
Nato in provincia di Como nel 2000, laureato in Economia dei beni culturali e dello spettacolo. Ho mosso i primi passi nel giornalismo a “La Provincia di Como” per poi passare a Radio Rossonera. Raccontare lo sport è la mia passione: calcio e tennis non devono mai mancare. Fin da bambino il focus è il Milan, che è come una seconda famiglia. Innamorato delle bandiere e delle loro ineguagliabili storie, ormai sempre più in via d’estinzione

Il Milan ha messo nel mirino la Ligue 1 per questo calciomercato: Fofana guida la lista, poi altri tre profili interessanti

Il Milan sta iniziando a scaldare i motori di questo calciomercato estivo, la Ligue 1 è storicamente un campionato che il club segue con attenzione: potrebbero arrivare dei rinforzi in porta, in difesa e a centrocampo. L’obiettivo principale, che è anche quello più noto, riguarda Youssouf Fofana: centrocampista del Monaco in scadenza nel 2025. Il profilo convince la dirigenza per la sua fisicità e per le caratteristiche da Box to Box, come sottolineato da Cesc Fabregas in un’intervista in cui ha parlato di semaforo verde per il Milan. Oltre al classe 1999, ci sono altri tre profili della Ligue 1 che stuzzicano i rossoneri: Khephren Thuram, Lilian Brassier e Marcin Bulka.

Il Milan guarda in Ligue 1

Potrebbe essere un Milan formato Ligue 1 quello del 2024-2025, oltre al già citato Fofana ci sono altri tre obiettivi di calciomercato. Due vengono dal Nizza: il primo è Khephren Thuram, fratello di Marcus dell’Inter, centrocampista classe 2001 in scadenza nel 2025. L’altro è Marcin Bulka, il portiere che potrebbe sostituire Maignan in caso di partenza. Secondo L’Equipe c’è uno stallo nel rinnovo con il club francese a causa delle richieste di ingaggio, il suo contratto scade nel giugno del 2026. L’ultimo candidato a vestire la maglia del Milan è Lilian Brassier, difensore del Brest già cercato in passato dal club di via Aldo Rossi. Il Diavolo sta cercando un rinforzo in difesa dopo l’addio di Kjaer e il classe 1999 potrebbe essere una soluzione, rafforzata dal fatto che il contratto è in scadenza nel 2025.

Ultime news

Notizie correlate