Calciomercato Milan, è sfida con la Juventus: sono 4 gli obiettivi in comune

I più letti

Giacomo Mirandola
Residente in un paesino in provincia di Novara, nasce a Gallarate il 21 dicembre 1998, poche ore dopo Kylian Mbappé, con cui condivide la passione ma non il talento. Diplomato al liceo scientifico e laureato in Scienze della Comunicazione, la sua vita, alla costante ricerca di emozioni, lo ha portato a conoscere e ad appassionarsi a quasi tutti gli sport praticati sul pianeta. Giornalista, speaker e audiodescrittore all'occorrenza, fa questo lavoro per esigenza, non per scelta. Un solo obiettivo: trasmettere agli altri anche solo un parte delle emozioni che lo sport gli sa regalare ogni giorno.

Si preannuncia un calciomercato caldissimo per Milan e Juventus, che sembrano essersi focalizzati sugli stessi obiettivi

Attacco, centrocampo e difesa: la necessità di Milan e Juventus in questa sessione estiva di calciomercato si somigliano. Non sorprende più di tanto, di conseguenza, che alcune opportunità siano state notate sia dai rossoneri che dai bianconeri. Come riportato da Tuttosport, però, sembrerebbero essere addirittura 4 i nomi caldi che in questo momento sarebbero contesi tra Milano e Torino.

Fofana, Zirkzee ma non solo

Partiamo dall’attacco. È ormai noto che Joshua Zirkzee sia l’obiettivo numero uno dei rossoneri e pare che la società di via Aldo Rossi abbia già comunicato al Bologna la volontà di pagare la clausola rescissoria e abbia già ottenuto il sì del calciatore. Il nodo più duro da sciogliere, però, riguarda la commissini esorbitanti chieste dall’agente: 15 milioni. La richiesta è eccessivamente alta per il Milan e Giuntoli ha quindi chiesto informazioni, anche alla luce del suo ottimo rapporto con Kia. Questo inserimento, peraltro, ha rafforzato la posizione dell’agente. Il secondo nome è quello di Armando Broja. Il classe 2001 albanese può rappresentare un’opportunità di prestito per ambedue i club. Su di lui, però, il Milan si è mosso prima e sembra in vantaggio. Il nome conteso a centrocampo è quello di Youssouf Fofana, che ha già confermato il suo addio al Monaco in estate. Anche qui il Milan è stato il primo ad attivarsi, ma l’inserimento bianconero potrebbe portare a un’asta al rialzo per il suo cartellino. Infine, per ciò che riguarda la difesa, il nome è quello di Jakub Kiwior. Il polacco ex Spezia non sembra rientrare più nei progetti dell’Arsenal, che per 18-20 milioni potrebbe decidere di privarsene. Piace molto a Giuntoli, ma lo segue anche il Milan, che avrà oggi un emissario per vederlo contro l’Olanda (di Reijnders e Zirkzee).

Ultime news

Notizie correlate