Calciomercato, la Juventus taglia fuori il Milan: carta scambio decisiva?

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

L’obiettivo di calciomercato incrocia Juventus e Milan: la svolta può essere lo scambio con Kean?

Sono tanti gli argomenti che circolano in orbita Milan di questi tempi: infortuni, allenatori, società, ma anche calciomercato. Quello che solitamente dovrebbe essere il primo tema negli ultimi giorni di dicembre sta diventando quasi un contorno per l’enormità di discorsi che si possono fare sui rossoneri. Eppure, il mercato è ciò che più stuzzica la mente dei tifosi milanisti, che sognano nuovi volti da coccolare a Milanello. Tra questi, potrebbe non esserci Charlie Patino, il 20enne di proprietà dell’Arsenal di cui abbiamo già parlato qualche tempo fa. Sembra, infatti, forte la concorrenza della Juventus, che dalla sua parte potrebbe avere un’offerta di scambio da fare agli inglesi.

MILAN, OCCHI SUL GIOIELLO DI ARTETA: LO SEGNALA IL TALENT SCOUT

La Juventus fa fuori il Milan?

Ne parla questa mattina Tuttosport, il quale dedica un articolo alla missione del direttore tecnico bianconero in Inghilterra:

“Di sicuro c’è che i viaggi di Cristiano Giuntoli a Londra seguono anche altre strade oltre a quelle che potano a giocatori già affermati. Strade come quella che conduce a Charlie-Michael Patino, 20 anni, duttile centrocampista di proprietà dell’Arsenal. Il ragazzo è sotto osservazione da tempo e ora sembra arrivato il momento giusto per affondare il colpo. Insomma, un talento che Giuntoli vorrebbe bloccare già a gennaio, anche perché recentemente si è registrato un sondaggio dell’Inter che progetta l’eredità di Calhanoglu“.

Poi, il quotidiano entra nel vivo dell’eventuale operazione:

“Il problema, manco a dirlo, è la richiesta economica dei Gunners che non vogliono privarsi del ragazzo per meno di 20 milioni, ostacolo che il direttore tecnico bianconero proverà a superare inserendo la contropartita Moise Kean. L’accelerazione su Patino, in possesso anche di passaporto spagnolo, si inquadra nella strategia di costruire una rosa con un mix di giocatori giovani a cui affiancare uno zoccolo duro di esperti che li aiuti a crescere”.

“NON PIACE SOLO AL MILAN, È UN TALENTO”: L’INTERMEDIARIO FISSA IL PREZZO

“L’avevo detto”

Di Patino, poco più di un mese fa ne aveva parlato Michele Fratini, intermediario, proprio in ottica rossonera. Le sue parole sembrano anticipare le indiscrezioni di conferma di oggi:

“Subito o a giugno? La Juve vorrebbe fare l’affondo già nel calciomercato di gennaio, mentre il Milan ci pensa più per l’estate. Poi, attenzione anche all’Inter come erede di Calhanoglu”.

DECRETO CRESCITA, SALTA LA PROROGA: E IL CALCIOMERCATO DEL MILAN?

SCORRI IN BASSO PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Ultime news

Notizie correlate