Il Milan incontra lo Stoccarda: non solo calciomercato, sul tavolo lo scouting

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

Le dirigenze di Milan e Stoccarda si sono incontrate questa mattina a Casa Milan: sul tavolo non solo questioni di calciomercato

La notizia di calciomercato della mattinata in casa Milan è sicuramente l’incontro avvenuto pochi minuti fa in via Aldo Rossi tra la dirigenza rossonera e quella dello Stoccarda. Da tempi non sospetti, la dirigenza del Milan ha messo gli occhi su Serhou Guirassy, attaccante guineano classe 1996 che ha appena chiuso la miglior stagione della sua carriera con 28 gol in Bundesliga. Ma le dirigenze di Milan e Stoccarda non hanno parlato solo di calciomercato: andiamo nel dettaglio.

Non solo mercato

Serhou Guirassy, come già noto da diversi mesi a questa parte, ha nel suo contratto una clausola rescissoria da 17 milioni di euro, clausola che ha destato come anticipato l’interesse della dirigenza rossonera la quale potrebbe decidere di puntare sull’attaccante dello Stoccarda sfruttandone il prezzo vantaggioso.

Il calciomercato potrebbe non essere però l’unico motivo dell’incontro tra la dirigenza del Milan e quella dello Stoccarda. Secondo quanto appreso dalla nostra redazione, dal video dell’uscita dei tedeschi dalla sede di via Aldo Rossi si vede Thomas Henning, ex capo dell’area scout del Paderborn e scout per lo Stoccarda dall’estate 2023. Dopo essere stato a Bologna e a Torino nei giorni scorsi, Henning e il club hanno fatto visita al Milan anche con l’obiettivo di espandere la propria rete di scouting al campionato italiano di Serie A.

Ultime news

Notizie correlate