Calciomercato Milan, Rebic fuori progetto: si apre al prestito

I più letti

Piero Mantegazza
Nato in provincia di Como nel 2000, laureato in Economia dei beni culturali e dello spettacolo. Ho mosso i primi passi nel giornalismo a “La Provincia di Como” per poi passare a Radio Rossonera. Raccontare lo sport è la mia passione: calcio e tennis non devono mai mancare. Fin da bambino il focus è il Milan, che è come una seconda famiglia. Innamorato delle bandiere e delle loro ineguagliabili storie, ormai sempre più in via d’estinzione

Il Milan non crede più in Ante Rebic: è disposto a trovare una soluzione per farlo partire

Il destino di Ante Rebic al Milan è segnato, l’attaccante rossonero non rientra più nei piani tecnico-tattici di Stefano Pioli e di conseguenza la società sta cercando un modo per farlo partire e non averlo in rosa per la prossima stagione. La sua ultima annata è stata pessima, non è mai riuscito a lasciare il segno, finendo per essere messo da parte. La notizia delle ultime ore è che il Milan avrebbe aperto anche alla formula del prestito, la Turchia la destinazione più calda.

Rebic, ore calde per il suo futuro: il Milan apre al prestito

La storia d’amore tra Ante Rebic e il Milan, sbocciata nel lontano 2019, sta per volgere al termine. Il croato, vice campione del mondo nel 2018, è stato un giocatore importante per i rossoneri nelle passate stagioni, nelle prime due è andato in doppia cifra e i tifosi si ricorderanno i suoi gol alla Juventus. Successivamente il declino, che lo ha portato nell’ultimo campionato a segnare solo 3 reti, di cui 2 nella prima giornata. Pioli e la società hanno preso una decisione forte, lui e Origi non sono stati convocati per la tournée che è in corso negli USA. L’idea è chiara, quella di avere un attacco rivoluzionato nella prossima stagione. I rossoneri vorrebbero cedere Rebic a titolo definitivo, ma pur di farlo partire sono disposti ad aprire alla formula del prestito. Questo è quello che ha riportato l’esperto Nicolò Schira via Twitter, il Milan ha dato il via libera al Besiktas per un prestito, il classe 1993 sta riflettendo sulla soluzione.

Rebic, l’annata fallimentare e l’arrivo di Okafor

Le prestazioni in campo di Ante Rebic nell’ultima stagione hanno convinto il Milan a prendere strade diverse. Anche quando è subentrato Rebic non è mai sembrato coinvolto e in grado di produrre azioni pericolose ed ecco che le strade si separeranno. Uno dei problemi è il fatto che il suo ingaggio pesi ancora parecchio nelle casse di via Aldo Rossi. Qualora, infatti, ci si facesse ulteriormente carico del suo stipendio, bisognerebbe fare i conti con 3.5 milioni di euro, ma si attenderanno ulteriori sviluppi per capire se e in che modo sarà suddiviso tra i due club. Lato Milan, l’arrivo di Noah Okafor rappresenta il sostituto naturale di Rebic nell’organico. Un calciatore duttile capace di agire sia come prima punta che come prima riserva di Rafa Leao, lì dove ha spesso fallito l’ex Eintracht Francoforte nell’ultima stagione e mezza.

ARTICOLI CORRELATI
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!
Iscriviti al nostro canale Youtube per non perderti tutte le nostre dirette e i contenuti esclusivi!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

rebic milan

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate