Milan, le condizioni di Zlatan: le ultime

Zlatan Ibrahimovic non smette di condividere sui social la sua passione per il Milan e la sua dedizione verso il recupero da un infortunio che, per entità ed età del calciatore, condurrebbe all’addio chiunque.

Leggi QUI le parole di Francesco Totti su Zlatan

Per rinfrescare la memoria, si tratta di un problema al ginocchio sinistro, che ha richiesto un intervento in artroscopia per la ricostruzione del legamento crociato anteriore, con rinforzo laterale e riparazione del menisco.

Nonostante il rientro in campo sia comunque lontano, molto dipenderà dalla risposta del ginocchio: recupero potenzialmente facilitato dai mondiali, in quanto il campionato subirà uno stop che permetterà allo svedese di perdere meno partite. La dirigenza del Milan è disposta ad accordargli un nuovo contratto con una parte fissa molto bassa e bonus molto ricchi al raggiungimento di quegli obiettivi che per uno come lui sono sempre stati pane quotidiano. Ma quando ricomincerà la caccia del leone Ibra?

Con alta probabilità Zlatan punterà a una delle prime partite del 2023 per indossare nuovamente la maglia rossonera. Déjà vu? Possibile : come nel gennaio 2020, quando insieme a Kjaer diede la svolta che ha portato infine al titolo conquistato il mese scorso. Per un futuro da dirigente come Ibra, d’altro canto, c’è tutta una seconda vita davanti…

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Tutti convocati

Radio rossonera live

torna al live

La radio 24/7 dedicata al Milan