Calciomercato Milan, un asso per reparto: il piano seconda stella

I più letti

Lorenzo Iadevaia
Classe 1996, appassionato a 360 gradi di calcio, sport con uno spiccato interesse per il campo della comunicazione, dell'informazione e dei media, è cresciuto professionalmente nelle web radio con sede in Toscana tra Prato e Firenze come speaker in programmi radiofonici e rubriche sportive e come web editor di un portale di informazione prima di approdare a Radio Rossonera in qualità di redattore del sito web e ritornare a occuparsi di calcio seguendo le notizie del mondo Milan. L’attenzione allo scenario social e il desiderio di essere sempre informato e aggiornato sono le caratteristiche che lo contraddistinguono.

Un colpo per reparto nella prossima sessione di calciomercato per il Milan in ottica obiettivo seconda stella

Nell’edizione di ieri de La Gazzetta dello Sport l’AD del Milan Giorgio Furlani, in una lunga intervista, aveva parlato dei piani di calciomercato lanciando il guanto di sfida agli avversari per arrivare alla seconda stella nella prossima stagione. Nella giornata di oggi la rosea ha provato a sviscerare gli obiettivi per arrivare a un acquisto per reparto quest’estate. Ecco il focus del quotidiano.

Il candidato forte per il centrocampo

La Gazzetta dello Sport nell’edizione odierna ha dato risalto al piano di calciomercato del Milan in vista della prossima sessione. L’obiettivo è fare un acquisto per reparto per consegnare a Pioli o al futuro allenatore una squadra rinforzata in grado di lottare per il grande sogno della seconda stella, come annunciato da Furlani ieri. Si parte dal centrocampo con l’indiziato numero 1, che è Youssouf Fofana. Il venticinquenne del Monaco è il favorito, anche perché andrà in scadenza nel 2025. Questo significa sconto sul costo del cartellino.

Lo sforzo economico per l’attaccante

Salendo in attacco, i nomi secondo il quotidiano sportivo milanese non cambiano. Il Milan ha interesse ad acquistare il nuovo centravanti senza fare follie economiche. Per questo motivo converrebbe pagare la clausola di Guirassy a 20 milioni. Non ci sono però altri grandi nomi a quella cifra. Per questo motivo il numero 1 in lista sul calciomercato per Geoffrey Moncada, responsabile dell’area tecnica del Milan, rimane Joshua Zirkzee. Per arrivare all’olandese del Bologna serviranno almeno il doppio dei milioni della clausola del franco-guineano.

Milan, il centrale non è più un’urgenza sul calciomercato

Scendendo in difesa, rimangono gli stessi profili sul taccuino di Moncada per il calciomercato del Milan. Si tratta di Lilian Brassier del Brest con scadenza di contratto nel 2025 o Tosin Adarabioyo del Fulham, che invece si libererà dal club inglese al 30 giugno 2024. I rossoneri non sborseranno cifre mirabolanti per il centrale, in ottica di convergere le spese maggiori su centrocampo e soprattutto attacco.

Ultime news

Notizie correlate