Evani: “Milan, sul calciomercato devi andare così, ripeti Reijnders!”

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

Il consiglio di calciomercato dell’ex Milan Alberico Evani guarda alla scorsa sessione: “Un’altra operazione così!”

Dopo Hernan Crespo, anche l’ex Milan Alberico Evani ha consigliato al suo vecchio club come muoversi sul calciomercato: i gol di Jovic e Giroud basteranno fino a fine stagione? Per Evani, la risposta è positiva, ma se si guarda al futuro va fatta una mossa importante, una mossa “di spessore”. Intervistato dalla Gazzetta dello Sport, Evani ha consigliato al Milan di ripetere la stessa strategia di calciomercato adottata in estate con… Tijjani Reijnders.

“Non ho mai dubitato”

La strategia di calciomercato consigliata dall’ex Milan, Alberico “Chicco” Evani:

CALCIOMERCATO MILAN, IL VICE THEO ARRIVA DAL PALMEIRAS? SONDAGGIO EFFETTUATO

“Jovic aveva solo bisogno di trovare la porta e sbloccarsi: non è una frase fatta, per un attaccante è così. Senza gol soffre, è come rinunciare alle proprie abitudini. Oggi Jovic diventa un’arma in più, un’opzione di livello. Ha preso fiducia ed entusiasmo, si vede. E si vede come anche i compagni lo ritengano importante per la squadra. Potrà fare ancora di più ed essere il vero acquisto del mercato invernale, ma è altrettanto vero che in futuro non basterà: lo dimostra il fatto che il club sia alla ricerca di un nuovo centravanti di spessore. A maggior ragione l’anno prossimo quando Giroud non potrà avere la continuità di oggi: serviranno alternative importanti”.

IL MILAN SU PEREZ: OPZIONE DI CALCIOMERCATO INTERESSANTE, MA OCCHIO ALLA CLAUSOLA

“E potrebbe essere interessante ripetere la strategia adottata nell’ultimo mercato, quando il club ha avuto intuizioni che l’hanno ripagato: Reijnders ne è l’esempio perfetto. In attacco potrebbe provare a ripetersi con un investimento del genere, prendendo un giocatore di qualità e prospettiva ma ancora meno noto di altri. Oppure puntare più su un nome, ma non è detto che questo significhi per forza garanzia di gol… Oggi credo servano rinforzi anche negli altri reparti, dove Pioli ha gli uomini contati. Sul valore del Milan però non ho mai dubitato: con tutta la rosa a disposizione, e non decimata dagli infortuni, può giocarsela contro chiunque”.

SCORRI IN BASSO PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Ultime news

Notizie correlate