Calciomercato Milan, Emerson Royal “dentro o fuori”: cosa è cambiato

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

La trattativa di calciomercato tra Milan e Tottenham per Emerson Royal è lontana dalla chiusura: il prossimo incontro sarà “dentro o fuori”

Uno dei primi nomi associati alla difesa del Milan per il calciomercato estivo 2024/2025 è stato quello di Emerson Royal: dopo settimane di interesse però l’affare non è ancora decollato. La Gazzetta dello Sport ha spiegato nell’edizione di oggi il perché i rossoneri non sono ancora arrivati ad un accordo con il Tottenham nonostante il forte desiderio del giocatore (e dei suoi tifosi in Inghilterra) di lasciare Londra. Qual è il punto della trattativa?

“Dentro o fuori”

Secondo quanto riportato dal quotidiano, la prima offerta del Milan è stata parecchio lontana dalle richieste del Tottenham. Gli Spurs, come ha anticipato ieri il The Athletic, hanno rifiutato 10 milioni di euro dalla dirigenza rossonera per il terzino brasiliano, chiedendone almeno il doppio. Per Gazzetta, “nel mercato è sempre tutto possibile ma ci sarà da trattare ancora: il prossimo appuntamento dirà se c’è l’intenzione di arrivare a un’intesa“. Intesa che tra club e calciatore c’è già.

La priorità, chiude il quotidiano, al momento rimane quella dell’attaccante prima e del mediano poi: non c’è fretta per chiudere l’affare di calciomercato  Emerson Royal, anche se la distanza tra Milan e Tottenham è parecchia e il prossimo incontro potrebbe essere dadentro o fuori“.

Ultime news

Notizie correlate