Calciomercato Milan, Pedullà: “Rabiot a 8 milioni assurdo” Poi va su Fofana

I più letti

Sul proprio canale YouTube Alfredo Pedullà, complice l’eliminazione della Francia da EURO 2024, ha parlato del futuro di Fofana e Rabiot, due obiettivi di calciomercato del Milan

Direttamente dal suo canale YouTube, Alfredo Pedullà ha parlato di due obiettivi di calciomercato del Milan: Fofana e Rabiot. Con l’uscita di scena della Francia ad EURO 2024, i due giocatori potranno infatti finalmente prendere le opportune decisioni sul loro futuro. Per l’esperto di Sportitalia Rabiot non vale gli 8 milioni richiesti di ingaggio, mentre su Fofana ci sono ancora dei dettagli economici da sistemare tra Milan e Monaco.

Le parole di Pedullà

Giudizio molto negativo, quello dell’esperto di calciomercato, sul centrocampista ormai ex Juventus e senza squadra dal 30 giugno: “Rabiot inguardabile, camminava per il campo.” Pedullà continua poi domandandosi come sia possibile offrire certe cifre a lui e al suo entourage:Mi chiedo perché gli abbiano offerto 8 milioni di euro. Ieri ha giocato da 4, ma molti Francesi hanno deluso. Se lui prende tempo a 8 milioni vuol dire che o ne vuole di più o che la mamma vuole un assegno di riconoscimento alla firma“.

Sul centrocampista del Monaco, obiettivo concreto dei rossoneri, Pedullà cerca invece di dare dettagli sui possibili sviluppi di una trattativa ancora lontana dall’essere in via di definizione: “Fofana è un obiettivo concreto del Milan ed è in scadenza 2025 con il Monaco. Dipende da quello che chiederà il Monaco, ma lui sembra abbia aperto ai rossoneri. La richiesta forse parte da 18/20 milioni di euro che il Milan non vorrebbe pagare. Se ti serve un centrocampista così non è la situazione contrattuale a doverti far risparmiare un milione più o in meno“.

 

Ultime news

Notizie correlate