Calciomercato Milan, porte girevoli in difesa: chi partirà e chi arriverà

I più letti

Lorenzo Iadevaia
Classe 1996, appassionato a 360 gradi di calcio, sport con uno spiccato interesse per il campo della comunicazione, dell'informazione e dei media, è cresciuto professionalmente nelle web radio con sede in Toscana tra Prato e Firenze come speaker in programmi radiofonici e rubriche sportive e come web editor di un portale di informazione prima di approdare a Radio Rossonera in qualità di redattore del sito web e ritornare a occuparsi di calcio seguendo le notizie del mondo Milan. L’attenzione allo scenario social e il desiderio di essere sempre informato e aggiornato sono le caratteristiche che lo contraddistinguono.

In estate nel calciomercato il Milan farà più che un restyling: due partenze e tre nomi per sostituirli

Il Milan in estate non sarà attivo solo in attacco nel calciomercato, ma anche nel reparto difensivo e come spiegato da La Gazzetta dello Sport nell’edizione odierna sembra proprio che la situazione sia quella delle porte girevoli, non un restyling. Secondo la rosea saranno almeno 2 i giocatori a lasciare il club di via Aldo Rossi mentre altrettanti dovrebbero arrivare con un occhio di riguardo dal mercato estero.

Calciomercato, due cessioni in difesa nel Milan

Il Milan la prossima estate vuole ricorrere ai ripari in difesa, troppi i 48 gol subiti in stagione di cui 32 in Serie A, che posizionano la formazione allenata da Stefano Pioli all’8° posto della classifica dei gol subiti. Il Milan porrà rimedio con il prossimo calciomercato secondo La Gazzetta dello Sport. Sicuramente, non sarà più un giocatore dei rossoneri la prossima stagione Simon Kjaer, in scadenza di contratto al 30 giugno e il suo rinnovo appare improbabile. L’altro è Pierre Kalulu, non un incedibile visto che, anche a causa degli infortuni, è tornato sui suoi livelli non quelli oltre soglia toccati nella stagione dello Scudetto.

Tre nomi per rimpiazzare i partenti

Le due partenze ipotizzate dovranno essere rimpiazzate sul calciomercato dal Milan con giocatori in grado di rendere la rosa più solida difensivamente. Il primo nome sulla lista del responsabile dell’area tecnica rossonera Geoffrey Moncada è quello di Lilian Brassier. Non certo un nome nuovo, visto che il Milan è sulle sue tracce già dall’inverno ed era uno dei nomi che si facevano per l’ulteriore rinforzo in difesa. Il costo del cartellino previsto per la rosea è di 10-12 milioni di euro. Il suo contratto con il Brest scade il 30 giugno 2025. Stessa data di scadenza del contratto anche per il francese del Wolfsburg, Maxence Lacroix. Il terzo nome, che ha un costo più ridotto è quello di Tosin Adarabioyo, che si svincolerà dal Fulham in estate, quindi sarebbe una ghiotta opportunità a parametro zero.

 

Ultime news

Notizie correlate