Calciomercato Milan, Di Stefano: “Tre i tasselli” E aggiunge una speranza

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

Peppe Di Stefano e le ultime sul prossimo calciomercato estivo del Milan: “No a rivoluzioni”

Il Milan è atteso dal derby di domani sera contro l’Inter a San Siro, e con ogni obiettivo ormai andato in fumo può già dedicarsi al calciomercato e alla scelta del prossimo tecnico che, con grande probabilità, non sarà Stefano Pioli. A tal proposito, considerando la rivoluzione societaria e di rosa dell’estate 2023, è facile immaginare che la prossima sarà dedicata al completamento del roster. Questo il pensiero di Peppe Di Stefano.

Che estate sarà?

Intervenuto in diretta a Sky Sport, l’inviato che segue da vicino le vicende del Milan spiega: “Il Milan dovrà aggiungere dei tasselli a questa squadra. Non verrà fatto un macro-mercato ma servono un difensore, un centrocampista e un giovane attaccante. Sperando anche di non dover vendere i propri punti di forza”.

Il riferimento, naturalmente, è ai tre “big” Rafa Leao, Theo Hernandez e Mike Maignan. In questo senso, comunque, si era espresso solo 5 giorni fa l’Amministratore Delegato del club Giorgio Furlani.

Ultime news

Notizie correlate