Calciomercato Milan, l’ex obiettivo brilla: “A Milanello devono aver bevuto…”

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

In Danimarca si godono Dario Osorio, ex obiettivo di calciomercato del Milan che sta brillando con il Midtjylland, e scherzano

Due giorni fa, in Danimarca c’è stata l’occasione di parlare del Milan e di quello che è stato definito un vero e proprio rimpianto di calciomercato. Il giornalista Troels Bager Thøgersen, in un articolo di commento alla partita tra Midtjylland e Copenaghen su Tipsbladet, ha parlato di Dario Osorio, ala destra classe 2004 che è stato vicinissimo a vestire la maglia del Milan nel calciomercato di gennaio del 2023. Per il giornalista danese, quello commesso dai rossoneri è stato un grande ed inspiegabile errore.

“Pazzesco”

Nella sfida del Championship Round di Superligaen contro il Copenaghen, l’ala cilena del Midtjylland ha messo a segno un gol e un assist. Prima si porta a spasso tutti gli avversari partendo da destra e servendo Franculino, poi segna con un sinistro micidiale al volo da fuori area. Il titolo dell’articolo è emblematico: “Pazzesco che il Milan abbia lasciato Dario Osorio al Midtjylland“. Per il giornalista, che ironizza fortemente sulla questione, “lo staff e la direzione sportiva di Milanello devono aver bevuto un espresso cattivo quando 15 mesi fa decisero dopo un provino di lasciare che Dario Osorio e il suo agente tornassero in Cile senza un accordo per il trasferimento“. Trasferimento per il quale, sottolinea, i due club avevano offerto più o meno la stessa somma. Adesso però, chiude Thøgersen, i dirigenti del Midtjylland “hanno gli occhi a forma di Euro e di Sterlina“.

Ultime news

Notizie correlate