Calciomercato Milan, Gazzetta chiarisce su Maldini: contratto, prezzo e “diplomazia”

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

Dopo il caos di ieri, la Gazzetta dello Sport ha parlato del futuro del 2001 del Milan Daniel Maldini, obiettivo di calciomercato del Monza

Nelle prime ore della mattinata di ieri, il mondo Milan ha vissuto un piccolo caos di calciomercato. Gianluca Di Marzio nella notte ha lanciato una notizia sul trasferimento di Daniel Maldini al Monza a parametro zero, scatenando le perplessità di diversi tifosi. Poche ore dopo è arrivata però la smentita, confermata anche dalla nostra redazione: il contratto del trequartista classe 2001 non scade tra pochi giorni, ma nel 2025. La Gazzetta dello Sport in edicola oggi ha fatto chiarezza sul futuro di Daniel Maldini, obiettivo sì di calciomercato del Monza ma per il quale va trovato un accordo col Milan.

“Lavorare di diplomazia”

Per il quotidiano, “bisogna lavorare di diplomazia“. Il Monza di Adriano Galliani vuole fortemente riportare Daniel in Brianza, e lo stesso calciatore “ha percepito la fiducia che ritroverebbe e il fatto che sarebbe un giocatore con minuti a disposizione anche con Alessandro Nesta in panchina“. Il contratto però non è in scadenza, quindi va trovato un accordo economico per la formula. Per Gazzetta, “il Milan giustamente dà un valore tra i 3 e i 4 milioni al giocatore, valore però eroso dal fatto di avere solo un anno di contratto“. Vedremo come evolverà la situazione nei prossimi giorni, verso “un punto di equilibrio che soddisfi entrambi“.

Ultime news

Notizie correlate