Calciomercato Milan, due scenari per Maldini: in A lo vogliono in tre

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

Il futuro di Daniel Maldini al Milan è incerto: sono due gli scenari possibili di calciomercato di fronte al classe 2001 rossonero

Dopo una stagione tra Empoli e Monza, Daniel Maldini farà ritorno a Milano ma la situazione di calciomercato con il Milan è tutt’altro che decisa. Il figlio della leggenda rossonera potrebbe infatti lasciare i rossoneri in questa sessione dei trasferimenti: sia in prestito, nel caso dovesse rinnovare il contratto, che a titolo definitivo se dovesse arrivare un’offerta congrua. Secondo quanto riportato dall’esperto di calciomercato Daniele Longo, sono due gli scenari possibili nel futuro prossimo del trequartista del Milan Daniel Maldini.

Maldini e un futuro a due vie

Tornato dal prestito al Monza, il 2001 ha già ricevuto tramite il suo agente Giuseppe Riso diverse manifestazioni di interesse: in Serie A, continua il giornalista, sono oltre al Monza dove ha concluso la stagione Atalanta e Roma ad aver chiesto informazioni sul futuro del figlio dell’ex Direttore dell’Area Tecnica del Milan.

Il Milan, al momento, non ha ancora parlato con l’entourage di Maldini ma l’incontro è in programma a breve. L’opzione che Moncada, D’Ottavio e Furlani potrebbero valutare secondo Longo è quella di un rinnovo di contratto (attuale scadenza: 2025) per poi cercare un’altra soluzione in prestito. Il secondo scenario è invece quello di una cessione diretta: per il giornalista, di fronte ad un’offerta superiore ai 10 milioni di euro il club lascerebbe partire Daniel.

Ultime news

Notizie correlate