Calciomercato, dalla Spagna: “Lenglet-Milan, concorrenza di un top club europeo”

I più letti

Lorenzo Iadevaia
Classe 1996, appassionato a 360 gradi di calcio, sport con uno spiccato interesse per il campo della comunicazione, dell'informazione e dei media, è cresciuto professionalmente nelle web radio con sede in Toscana tra Prato e Firenze come speaker in programmi radiofonici e rubriche sportive e come web editor di un portale di informazione prima di approdare a Radio Rossonera in qualità di redattore del sito web e ritornare a occuparsi di calcio seguendo le notizie del mondo Milan. L’attenzione allo scenario social e il desiderio di essere sempre informato e aggiornato sono le caratteristiche che lo contraddistinguono.

Due ostacoli per arrivare a Lenglet, obiettivo di calciomercato del Milan: l’ingaggio e la concorrenza del Bayern Monaco

Il Milan nei giorni scorsi ha aggiunto alla lista dei suoi obiettivi per il centrale di difesa da prendere nel calciomercato di gennaio anche Clement Lenglet. La società di via Aldo Rossi avrebbe sondato il centrale francese di proprietà del Barcellona, ma in forza in questa stagione all’Aston Villa. L’ostacolo principale è rappresentato dall’ingaggio troppo alto per le casse rossonere, ma con la possibilità di avvalersi del contributo dei blaugrana. L’altra barriera emersa oggi, secondo il Mundo Deportivo, è il Bayern Monaco che ha sondato a sua volta la pista che porta al difensore classe 1995. Il francese non è l’unico obiettivo per i rossoneri in questo ruolo, perché nel borsino risultano esserci altri 3 giocatori.

A CACCIA DEL DIFENSORE, DIVERSE OPZIONI PER IL MILAN: “SONDATO LENGLET…”

Concorrenza del Bayern per Lenglet

Il Milan dovrà fare i conti con la concorrenza per arrivare all’obiettivo per gennaio sul calciomercato del difensore centrale che risponde all’identikit di Clement Lenglet. Il club di via Aldo Rossi, infatti secondo il Mundo Deportivo dovrà battere nel duello anche il Bayern Monaco, che ha sondato il calciatore. Il giocatore vuole lasciare l’Aston Villa dove sta giocando a titolo temporaneo dal Barcellona. Il francese è sceso in campo in 5 partite intere su 6 di Europa Conference League disputando 450′ su 450′, ma risultano essere le sole 5 presenze in stagione, perché non ha mai giocato in Premier League. Il quotidiano catalano ha specificato che la partita si risolverà sulla squadra che metterà nelle migliori condizioni il Barça. Per motivi di bilancio e possibilità di accontentare l’ex Tottenham sull’ingaggio da 6 milioni di euro a stagione, certamente il Bayern parte in vantaggio rispetto al Milan.

CALCIOMERCATO, DALLA GERMANIA: “MILAN SUL TALENTO DEL BAYER LEVERKUSEN”

Calciomercato Milan, ostacolo ingaggio per Lenglet

Clement Lenglet è finito tra gli obiettivi di calciomercato del Milan per la sessione di gennaio, perché i rossoneri sono alla ricerca di un difensore centrale come priorità assoluta. L’ostacolo è l’ingaggio da 6 milioni, che il club di via Aldo Rossi potrebbe garantire in parte solo con il contributo del Barcellona. Al momento i Villans  pagano il 75% dello stipendio e il 25% restante è coperto dal Barcellona. L’AD Giorgio Furlani e il responsabile della gestione sportiva Geoffrey Moncada chiederebbero un contributo maggiore ai catalani. Se non dovesse arrivare Lenglet, rimangono in corsa Kiwior e Gabbia che partono in prima fila. Il primo è un opzione solo se l’Arsenal aprirà al prestito mentre il secondo rientrerebbe anticipatamente dal Villareal.

CALCIOMERCATO, CECCARINI: “MILAN, ARRIVA POPOVIC E BLOCCATO MIRANDA”

SCORRI PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

 

Ultime news

Notizie correlate