Calciomercato Milan – C’è aria di Premier League

DiDavide Giovanzana

Mar 25, 2022

Pescare dalla Premier League non è mai facile a causa del costo di cartellini ed ingaggi, ma il Milan ha delle idee ben precise.

In un momento dove le società a causa dei ricavi ridotti dalla pandemia e dei debiti accumulati sempre più grandi fanno fatica a permettersi giocatori con valutazioni eccessive, i rossoneri di Maldini e Massara stanno cercando delle vie traverse per portarsi a casa qualche campione dalla Premier League.

L’idea più calda di questi giorni è quella di Divock Origi, attaccante belga che a fine stagione non rinnoverà il suo contratto con il Liverpool. Il Milan se lo porterebbe a casa a zero, ammortizzando sul costo del cartellino ed offrendogli uno stipendio adeguato per la caratura del giocatore: 3.5 milioni.

-Leggi QUI anche “Romagnoli, addio sempre più certo: scelta non solo di cuore”-

L’altra, più recente, è quella di Ismaila Sarr, esterno destro del Watford classe 1998 che a detta del suo agente “lascerà sicuramente la squadra inglese a fine stagione”. Pagato 30 milioni dal Rennes nel 2019, il prezzo del suo cartellino è troppo alto per le possibilità della società di via Aldo Rossi (si parla di almeno 40 milioni di euro). Le cose potrebbero cambiare però con una eventuale retrocessione del club dei Pozzo, che in questo momento si trova terzultimo in classifica (ma ha due partite in più delle dirette concorrenti): in questo caso il prezzo del cartellino del giocatore scenderebbe di molto.

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Tutti convocati

Radio rossonera live

torna al live

La radio 24/7 dedicata al Milan